LO SNACK DELLE DOLOMITI NELLA DIETA MEDITERRANEA. PRESENTATO OGGI A MESTRE IL PRODOTTO DELLA COOPERATIVA LA FIORITA DI BELLUNO

24 giugno 2019 – Lo snack delle Dolomiti oggi protagonista del Forum di Coldiretti Veneto sulla dieta mediterranea. Insieme alla barretta energetica bellunese Kodinzon, i due prodotti bellunesi sono stati presentati oggi come tipicità ideali da inserire nei distributori automatici di scuole e ospedali del Veneto. Non solo, il campione mondiale di origine polesano di braccio di ferro, Ermanno Marangon,  ha testimoniato la sua passione per il prodotto invitando i presenti a consumarlo oltre che a introdurlo nelle mense delle case di cura, delle università e istituti scolastici. Il mix di cereali a kmzero con mele essicate realizzato dalla Cooperativa Fiorita di Cesio Maggiore è uno spezza fame perfetto per pazienti e alunni – ha sostenuto Roberto Volpe medico ricercatore del CNR protagonista al tavolo dei relatori del convegno tanto che  Maria Teresa Nardi responsabile del servizio di dietetica e nutrizione clinica IOV di Padova ha proposto l’eventualità di servirlo ai pazienti in terapia.
Il Veneto, terra di campioni sportivi, della forte tradizione contadina, di un patrimonio agroalimentare ai vertici del Made in Italy, fa i conti con un grande numero di casi di obesità già in età giovanile. Nella regione forte di una legge, la prima in Italia, cosiddetta del km zero, promossa da Coldiretti e sostenuta dai cittadini, pur senza decreti applicativi dalla sua approvazione, il consenso della ristorazione collettiva e di quella privata è sempre alto. Lo testimoniano i menù adottati con criteri stagionali e con prodotti di origine locale in molti ristoranti privati e mense collettive. Il capitano e allenatore deltino; rober ha abbracciato la causa dichiarandosi promotore della diffusione del cibo sano tra i giovani ai quali riserva la preparazione fisica oltre che la cultura per una corretta alimentazione.

(Coldiretti Veneto)

UA-82874526-1