Autonomia – Casali (CDV): “Il Capo dello Stato sia garante del voto dei veneti e richieda formalmente il varo della Riforma dell’Autonomia”

Autonomia – Casali (CDV): “Il Capo dello Stato sia garante del voto dei veneti e richieda formalmente il varo della Riforma dell’Autonomia”

(Arv) Venezia 24 lug. 2019 –      “Ringraziando il Governatore Zaia per l’impegno quotidiano profuso nel contrastare chi, in fregio alla democrazia, boicotta la legittima e democratica richiesta manifestata dai veneti con il voto referendario del 22 ottobre 2017, si chiede al Presidente della Repubblica, primo garante della Costituzione e dei principi democratici del nostro Stato, di richiamare il Governo affinché non ci siano ulteriori ritardi nel realizzare l’autonomia”.

Queste le affermazioni del consigliere regionale Stefano Casali (Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà) “sulla richiesta di autonomia per il Veneto”.

“Si ricorda che l’art 117 della Costituzione  – aggiunge il consigliere – prevede esattamente quello che i veneti hanno richiesto con un voto plebiscitario. Non rispettare detta volontà, equivale a non rispettare la Costituzione”.

“Noi, consiglieri regionali di tutte le Forze politiche – conclude Stefano Casali – dobbiamo garantire che il voto dei  cittadini veneti venga rispettato, e dobbiamo garantire al Governatore Zaia il giusto supporto su questo tema, per contrastare tutte le vili forme anti democratiche che osteggiano la Costituzione e la richiesta di Autonomia”.

/1119

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1