La Giunta approva il progetto “InnovationLab” per avvicinare la cittadinanza all’innovazione digitale

La Giunta comunale ha approvato mercoledì a Ca’ Farsetti la predisposizione e presentazione di un progetto nell’ambito del bando POR FESR Veneto 2014-2020, azione 2.3.1 “Bando per la costituzione di InnovationLab diretti al consolidamento/sviluppo del network ‘Centri P3@- Palestre Digitali’ e alla diffusione della cultura degli Open Data”. Il bando intende far nascere e diffondere sul territorio regionale dei “Laboratori di innovazione aperta” (InnovationLab): luoghi di incontro e partecipazione attiva per favorire un approccio partecipato alla creazione, ammodernamento e diffusione dei servizi pubblici digitali, attraverso il consolidamento di P3@ – Palestre digitali e l’utilizzo degli Open Data.

“All’interno di questo percorso – commenta il consigliere delegato alla Smart City e all’Innovazione Luca Battistella – il Comune di Venezia intende presentare un progetto che possa capitalizzare e rilanciare l’esperienza dei P3@, centri internet per l’alfabetizzazione digitale sviluppati a partire dal 2010 con il supporto dei fondi FESR, attraverso attività di informazione, assistenza ai servizi digitali e la diffusione della cultura degli open data presso i cittadini e le imprese. Il progetto permetterà l’apertura di un InnovationLab e di almeno 5 palestre digitali diffusi sul territorio, quali luoghi di informazione e animazione sull’innovazione digitale aperti al cittadino. Grazie al progetto si arriverà anche alla creazione di nuovi servizi digitali, fruibili tramite specifiche App e disegnati grazie al coinvolgimento della cittadinanza, a partire dalle fasce più giovani (età scolare e universitaria) fino ad arrivare a quelle più fragili, come ad esempio gli anziani”.

“Dopo il Premio Innovazione di Smau Padova 2016, il Premio ForumPA 2017 per il software Whistleblowing a Venis e per il progetto CZRM, il Premio Innovazione Smau 2017 per il nuovo sito web del Comune di Venezia, il Premio TM Forum 2017 a Nizza e il Premio DigitalMeet 2017 per il Servizio Digitale Geo Imposta di Soggiorno e il Premio Agenda Digitale 2018 attribuito dall’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano alla città di Venezia per il progetto DiMe, questa Amministrazione continua a sostenere percorsi di innovazione a tutto vantaggio di cittadini e imprese”, conclude il consigliere delegato.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1