Politica – Pigozzo “Il ricordo di Nereo Laroni, amministratore pubblico, appassionato socialista, europeista convinto e voce critica del centrodestra nella IX Legislatura regionale”

Politica – Pigozzo “Il ricordo di Nereo Laroni, amministratore pubblico, appassionato socialista, europeista convinto e voce critica del centrodestra nella IX Legislatura regionale”

(Arv) Venezia 15 lug. 2019   –  -“Ricordo l’impegno di consigliere regionale, dapprima nelle fila del Nuovo Psi e poi nella maggioranza guidata da Luca Zaia nella IX Legislatura: Nereo Laron, uomo di notevole spessore e di intelligenza politica schietta, con rara coerenza, per tutta la vita è stato ed è rimasto socialista convinto, chiamato a vivere momenti drammatici e a superare non poche contraddizioni nella certezza, per lui, che la storia avrebbe reso giustizia al suo partito. Qui a Palazzo Ferro Fini fu europeista convinto e, nella sua ultima legislatura, voce spesso critica anche nella coalizione di governo di centrodestra”. Bruno Pigozzo, vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto ricorda così la figura dell’esponente politrico socialista veneziano scomparso domenica scorsa. “Non possiamo dimenticare che a metà degli anni Settanta, pur nel dibattito spesso conflittuale e lacerante nel suo partito e nella tormenta segnata dal terrorismo che qui a Venezia e in Veneto fece sentire la sua tragica voce – ha continuato Pigozzo – fu tra i protagonisti della sperimentazione politica del governo cittadino veneziano aperto alla sinistra con il sindaco Mario Rigo e vice Giovanni Pellicani del Pci e appunto Nereo Laroni assessore alla Pubblica Istruzione che assieme a Pellicani riuscì ad affrontare le esigenze degli studenti veneziani.”

/1043

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1