“Vicenza, tutta un’altra storia”, domani sera una visita guidata dedicata a Pigafetta

Foto di Marangoni Simone

Si ricomincia da Antonio Pigafetta, dal suo straordinario viaggio attorno al mondo e dalla sua vita ancora avvolta nel mistero. Mercoledì 3 luglio, con partenza alle 20.30, sarà infatti una visita guidata dedicata al grande navigatore ad aprire “Vicenza, tutta un’altra storia“, il ciclo di visite ideato e condotto dall’associazione Guide turistiche autorizzate e organizzato in collaborazione con l’assessorato alle attività culturali del Comune di Vicenza nell’ambito del progetto l’Estate a Vicenza 2019.

Si tratta di un itinerario tutto nuovo, studiato per celebrare il cinquecentesimo anniversario della partenza di Pigafetta e Magellano da Siviglia, nell’estate del 1519. E per tentare di ricostruire la figura, affascinante quanto misteriosa, di Antonio Pigafetta. Perché del viaggiatore che ha raccontato l’incredibile avventura della prima circumnavigazione della terra non si sa praticamente nulla: la sua nascita, la sua formazione, la sua morte, rappresentano ancora oggi un punto di domanda. Perfino la casa che tutti conoscono come sua non è, in realtà, la sua.

Addentrandosi nelle contrade più antiche del centro storico, la visita punta a rimettere assieme i frammenti del puzzle e a ricostruire l’atmosfera della Vicenza del primo Rinascimento: quella di Pigafetta è una città ricca, in piena fioritura artistica e in cui si respira un gran fermento culturale, anche grazie all’invenzione della stampa a caratteri mobili e alla circolazione dei primi libri sui grandi viaggi di scoperta. Ma in cui non mancano contrasti.

Tramite una serie di indizi frutto di ricerche bibliografiche, si ripercorreranno le vicende giudiziarie, i matrimoni e le relazioni che hanno reso i Pigafetta una delle famiglie più importanti della nobiltà vicentina, e si ricostruirà lo scenario della città in uno dei periodi cruciali della sua storia.

Il ritrovo è fissato per mercoledì 3 luglio alle 20.30 in piazza dei Signori, davanti alla due colonne. La partecipazione è a contributo libero e responsabile. Per motivi organizzativi, è obbligatoria la prenotazione tramite mail a vicenzatourguide@gmail.com.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1