Ieri sera a Mestre una serata di musica e divertimento con Festival Show

Oltre cinquemila persone hanno cantato e ballato ieri sera, venerdì 23 agosto, in Piazza Ferretto a Mestre, sulle note delle canzoni dei tanti artisti che si sono avvicendati sul palcoscenico di Festival Show. Ragazzi soprattutto, ma anche tante famiglie hanno riempito la piazza e si sono goduti la tappa mestrina dello spettacolo che, dal 30 giugno, ha attraversato le località di villeggiatura dell’Alto Adriatico, organizzato da Radio Birikina e Radio Bella&Monella.

La kermesse, realizzata a Mestre in collaborazione con il Comune di Venezia, con il supporto di Vela e della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo Delta lagunare, è ormai un appuntamento fisso nell’estate veneziana e un’occasione pensata e dedicata soprattutto ai cittadini più giovani, come ha spiegato l’assessore comunale alla Coesione sociale e Politiche giovanili, Simone Venturini: “Una piazza strapiena ha salutato ieri sera gli artisti che si sono esibiti sul palco – ha dichiarato l’assessore – a dimostrazione dell’ennesimo successo della partnership tra Città di Venezia e Festival Show. Per noi rappresenta anche l’opportunità di dire ai ragazzi che la città è anche loro, che la sentano come propria e ne siano protagonisti. Tutto quello che stiamo facendo come Amministrazione comunale, dalla riduzione del debito agli eventi in città, è pensato per le future generazioni, per dare loro una città migliore. Invito i ragazzi a essere ancora più protagonisti della loro vita e della vita della città, perché noi stiamo davvero facendo il massimo per sostenerli, per sostenere i loro sforzi e i loro desideri”. 

La serata ha visto esibirsi sul palco numerosi artisti: Lo Stato Sociale, Dolcenera, Anna Tatangelo, Alberto Urso, Enrico Nigiotti. E poi ancora un tuffo negli anni ’80 e ’90 con Fausto Leali e Ivana Spagna e il duo campano Daniel & Astol, molto apprezzato dai giovanissimi. La riuscita dello spettacolo è stata possibile anche grazie all’impegno di 50 agenti di Polizia locale che, con le altre Forze dell’Ordine in campo, hanno consentito lo svolgimento della manifestazione in tutta sicurezza, in particolare nei momenti di deflusso, che si sono svolti senza problemi. In piazza ieri sera erano presenti inoltre 40 volontari di Protezione civile e 4 funzionari, operanti anche nella Sala operativa di via Lussingrande. Informazioni e assistenza sono stati perciò garantiti al pubblico dello show grazie al sistema comunale di Protezione civile. I volontari, in particolare, hanno presieduto le vie di accesso e di esodo della piazza contribuendo, insieme alla Polizia locale e alle altre Forze di Polizia e alla Croce Verde Mestre, al dispositivo di sicurezza predisposto dagli organizzatori della manifestazione.

Non meno fondamentale l’apporto di Veritas, durante e dopo la manifestazione: dalle ore 4 di questa mattina e fino a mezzogiorno, in piazza sono intervenuti tre netturbini e una macchina spazzatrice, raccogliendo circa un metro cubo di vetro differenziato e due metri cubi di rifiuti vari. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 16, ovvero dopo che il palco sarà completamente smontato, ci sarà una squadra di lavoro pronta per la pulizia del sottopalco.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1