Il sindaco Brugnaro alla serata inaugurale della 76esima Mostra del Cinema di Venezia

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha partecipato questa sera alla cerimonia d’inaugurazione della 76esima Mostra internazionale d’Arte Cinematografica del Lido. All’evento erano presenti anche il presidente della Corte costituzionale Giorgio Lattanzi, il ministro dei Beni e delle Attività culturali, Alberto Bonisoli, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, una nutrita rappresentanza della Giunta comunale oltre che autorità civili e militari.

A fare gli onori di casa è stato il presidente della Biennale Paolo Baratta che ha mandato “un saluto deferente al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, previsto ospite, e che ha rinunciato ad essere qui con noi per ben noti impegni istituzionali”. Nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della mostra, Baratta ha espresso un ringraziamento al Direttore della mostra, Alberto Barbera, per “il suo coraggioso e intelligente lavoro”.

“La mostra del cinema di Venezia – ha aggiunto – si colloca tra i festival di riferimento della cinematografia mondiale, esito del grande impegno svolto per lungo tempo che sarà cura di tutti salvaguardare in futuro”.

A condurre la cerimonia d’apertura è stata l’attrice Alessandra Mastronardi che ha introdotto la serata parlando della magia del cinema, “l’arte delle prime volte, che rende tutto unico e irripetibile come nella vita”. La serata è proseguita con la proiezione del film La vérité (The Truth), diretto da Kore-eda Hirokazu e interpretato da Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke. Il regista e le interpreti femminili, presenti in sala, sono stati accolti da un caloroso applauso.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us
UA-82874526-1