Nuovo “Regolamento di Polizia e Sicurezza urbana”: individuate le aree dove sono consentiti i giochi con la palla

Il comandante generale della Polizia locale, Marco Agostini, in base al nuovo “Regolamento di Polizia e Sicurezza urbana” – approvato dal Consiglio comunale di Venezia lo scorso 16 maggio – ha disposto che “i giochi con la palla e ogni altro gioco, individuale o di gruppo, anche mediante lancio di oggetti e attrezzi, che possa arrecare pericolo o molestia alle persone ovvero disturbo alla quiete pubblica”, siano consentiti in determinate aree del territorio comunale (vedi allegato), secondo l’articolo 41, comma 2, lettera b del regolamento. Quest’ultimo infatti prevede che le aree nelle quali sono consentiti i giochi con la palla e simili siano individuate con un provvedimento del comandante.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1