Politica – Berlato (FdI-Mcr): “Scendiamo in piazza per protestare contro il ‘Patto della Poltrona’”

Consiglio Regionale Veneto – Sala stampa

Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principaleVai ai ContenutiVai alla ricerca




Il tuo percorso:

Contenuti:

Politica – Berlato (FdI-Mcr): “Scendiamo in piazza per protestare contro il ‘Patto della Poltrona’”

(Arv) Venezia 29 agosto – “Stiamo assistendo sgomenti alla nascita del ‘patto della poltrona’, prendendo atto con disappunto della messinscena orchestrata dal Movimento 5 Stelle e dal Partito Democratico, protagonisti della più vergognosa dimostrazione di come si possano attuare accordi nel segno di quella riluttante politica che pensavamo relegata a personaggi appartenenti ad altre epoche e che i novelli interpreti dell’antipolitica avevano detto, a parole, di voler combattere” Dura presa di posizione del consigliere regionale del Veneto Sergio Berlato (FdI-Mcr) in una sua nota diffusa nel pomeriggio. “Esprimiamo la nostra totale indignazione per l’inganno perpetrato contro il volere della stragrande maggioranza dei cittadini italiani che avevano votato, sia il 4 marzo 2018 che nel corso delle più recenti consultazioni elettorali, per non ritrovarsi ad essere governati dalle sinistre. Aderendo all’appello lanciato dalla nostra Presidente Giorgia Meloni, siamo pronti a scendere in piazza il giorno in cui verrà chiesta la fiducia da parte del Governo Conte-Bis.  Fratelli d’Italia, ad ogni livello, ribadisce che l’unico sbocco possibile per questa crisi di Governo è lo scioglimento delle Camere e il ritorno alle urne per permettere agli elettori italiani di scegliere da chi farsi rappresentare e da chi farsi governare. I sostenitori del governo rosso giallo agiscono unicamente per impedire al centrodestra di andare a governare il Paese, terrorizzati dall’ipotesi di andare a votare perché consapevoli che la stragrande maggioranza di loro non ritornerebbe mai più in Parlamento” “Fratelli d’Italia esprime tutta la propria contrarietà alla nascita di questo governo, nella certezza di sapere interpretare la volontà della stragrande maggioranza dei cittadini italiani. Le dichiarate intenzioni di questo Governo sono molto distanti dal nostro concetto di democrazia che si riassume con i contenuti dell’art. 1 della Costituzione che così recita: ‘La sovranità appartiene al popolo’.  Le trattative che si sono svolte in questi giorni, non hanno fatto altro che rafforzare questa nostra convinzione: abbiamo sentito parlare solamente di distribuzione delle poltrone, senza che venisse spesa alcuna parola per cercare soluzioni ai problemi che affliggono le imprese e le famiglie italiane o proporre soluzioni credibili per rilanciare l’economia e creare occupazione”.

/1274


menù di sezione:



Link di salto: Torna suTorna alla Navigazione principaletorna ai ContenutiVai alla ricerca

showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000

nodo 1


(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1