Pigafetta500: dal 20 settembre al via le celebrazioni della partenza della Spedizione

Da sinistra: Soprana, Visentin, Rucco, Giovine

Prendono ufficialmente avvio le celebrazioni per i 500 anni della Spedizione di Ferdinando Magellano. L’Associazione Culturale Pigafetta 500, nata nel luglio 2018 per diffondere la conoscenza della Spedizione e in particolare del ruolo di Antonio Pigafetta, con la collaborazione del Comune di Vicenza, ha messo in programma diverse iniziative. Tutti i dettagli sono disponibili sul sito www.pigafetta.it. La manifestazione sarà documentata anche sulla pagina Facebook e la pagina Instagram.

Vicenza, 12 settembre 2019 – Il 20 settembre 2019 è una data storica: si celebreranno in tutto il mondo i 500 anni della partenza della Spedizione di Ferdinando Magellano, una impresa che rappresentò una svolta epocale per l’umanità, e che pochi sanno vide tra i suoi protagonisti anche un giovane vicentino, Antonio Pigafetta.

A presentare il progetto questa mattina nella Sala degli Stucchi di Palazzo Trissino erano presenti il sindaco Francesco Rucco, l’assessore alle attività produttive Silvio Giovine, il presidente dell’associazione Pigafetta 500 Stefano Soprana, il presidente della Biblioteca Bertoliana Chiara Visentin.

“Sarà un percorso importante per Vicenza che si protrarrà fino al 2022 e che riguarda un personaggio che ha caratterizzato in modo particolare il nostro territorio: Antonio Pigafetta, un illustre concittadino che dà anche il nome ad un noto liceo della città – ha spiegato il sindaco Francesco Rucco –. Partito per una circumnavigazione del globo insieme con Magellano, Pigafetta è stato uno pochi superstiti e testimoni oculari di un viaggio difficile e importante. Ringrazio l’associazione Pigafetta500 e i vari enti, associazioni e sponsor che hanno collaborato e sostenuto l’iniziativa. Pochi giorni fa in occasione del recupero del monumento di Pigafetta ho potuto constatare che, purtroppo, Pigafetta è poco conosciuto tra le giovani generazioni, pur essendo stato un precursore dei capitani di impresa che oggi portano il nome di Vicenza nel mondo la quale, ricordiamolo, è la terza provincia in Italia per l’export”.

“L’organizzazione di questo bellissimo progetto è stata una corsa contro il tempo: quello che si terrà dal 20 al 22 settembre è il primo appuntamento di un ciclo triennale di eventi che caratterizzerà la nostra città fino al 2022 – ha sottolineato l’assessore alle attività produttive Silvio Giovine –. Abbiamo voluto sviluppare le celebrazioni del cinquecentenario su due direttrici: da un lato la rievocazione storica valorizzando quello che ha rappresentato Pigafetta con la sua impresa; dall’altro la proiezione che ha Pigafetta ai giorni nostri. È stato, infatti, un precursore dei capitani di impresa che hanno reso il nostro territorio la terza provincia d’Italia per valore complessivo di export e prima per export pro capite, ma anche un grande comunicatore nel raccontare dettagliatamente nel suo diario uno dei viaggi più importanti della storia”.

Si tratta di un cinquecentenario di interesse “globale” dove, mentre Spagna e Portogallo si contendono la figura a chiaroscuro di Magellano, noi possiamo con grande soddisfazione raccontare la storia poco nota di un uomo del Rinascimento, il nostro Pigafetta. Egli era un giovane intraprendente e attento, che sfidò l’ignoto mosso da uno spirito di genuina ricerca e curiosità e che ci ha lasciato nella sua Relazione del primo viaggio attorno al mondo una straordinaria documentazione della prima circumnavigazione del globo, una emozionante avventura attraverso cui l’uomo europeo è entrato in contatto con popolazioni mai viste, lingue mai udite, cibi mai gustati prima.

L’ASSOCIAZIONE

Nel luglio 2018, mettendo assieme passione, curiosità e non da ultimo storie professionali diverse e complementari, è nata l’ Associazione Culturale Pigafetta 500, senza scopo di lucro, che ha l’obiettivo di diffondere la conoscenza del Pigafetta e di ideare iniziative ed attività per i prossimi tre anni di celebrazioni.
A partire dallo scorso agosto 2018, l’Associazione ha organizzato il ciclo di incontri “I Venti di Pigafetta”, a cadenza mensile, per raccontare Pigafetta alla città, oltre ad eventi con categorie e gruppi specifici. L’Associazione ha lavorato un anno intero per preparare la città e il territorio alla “partenza” della Spedizione, e finalmente ci siamo!

L’inaugurazione di questo lungo viaggio di riscoperta sarà una festa di tre giorni dedicati a Pigafetta e alla Relazione: per venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 settembre 2019 Vicenza ospiterà incontri, spettacoli ed eventi.

IL PROGRAMMA

Venerdì 20 settembre

La cerimonia di apertura, alla presenza delle autorità istituzionali, avverrà di fronte al Monumento ad Antonio Pigafetta in Campo Marzo che, su iniziativa promossa dalla Associazione, sarà riconsegnato alla città dopo i lavori di ripulitura e sistemazione delle luci e del verde.
La manifestazione entrerà poi nel vivo con l’inaugurazione della “Maratona di Lettura” della Relazione del primo viaggio attorno al mondo, una iniziativa organizzata dalla Associazione Pigafetta 500 e dalla Biblioteca Civica Bertoliana. Si tratta di una lettura pubblica ad alta voce, itinerante, in luoghi significati della città. L’obiettivo è quello di coinvolgere la città e di prepararla ad uno dei prossimi appuntamenti in calendario per il 2020: portare a Vicenza per la prima volta il manoscritto della Relazione, conservato oggi alla Biblioteca Ambrosiana di Milano. L’iniziativa ha raccolto oltre 100 adesioni tra figure di spicco del mondo politico, culturale ed economico della città, ma è aperto alla cittadinanza tutta che volesse parteciparvi.
Dalle 18 in diverse postazioni in Piazza dei Signori, “A diventar cronista”, incursioni live con gli attori di Theama Teatro che rappresenteranno viaggiatori celebri del passato. Alle 18.30, a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate di Vicenza, vi sarà un tour gratuito ai luoghi di Pigafetta (su prenotazione).
Gli incontri di questa prima giornata si concludono con una riflessione su un aspetto tutt’altro che secondario delle esplorazioni geografiche che caratterizzano il secolo XVI, quello della evangelizzazione: l’Associazione ha coinvolto Don Raimondo Sinibaldi invitandolo ad approfondire il tema in un incontro/conferenza ospitato nella chiesa di San Lorenzo.
Alle 20.30, nel chiostro di San Lorenzo, “A cena con Pigafetta”, cena di gala su prenotazione sul tema delle spezie (chef Nicola Fanton di Giardinetto Banqueting), con una proposta declinata sulle spezie e i sapori dei nuovi mondi. In parallelo, a tracciare un legame concreto oltre che ideale, a Lisbona si celebra – grazie all’iniziativa di Convivio Italia – un connubio cultural-gastronomico, con “Lisbona Vicenza, unite nel nome di Pigafetta e del Bacalà alla vicentina”, cui partecipano i nostri soci Roberto Cuppone (socio fondatore e Accademico) e Michelangelo Muraro.
Alle 21 a Palazzo Chiericati lo spettacolo “L’oro di Malta” a cura di Theama Teatro.
L’ultima tappa della Maratona di Lettura è alle 22 in piazza San Lorenzo, mentre a chiudere la serata sarà lo spettacolo di Luci e Colori presso il monumento Pigafetta, a cura di Theama Teatro.

Sabato 21 settembre

Per il giorno successivo il programma è denso di incontri. La mattina è dedicata ai giovani: ad Ardea il compito di raccontare alle famiglie e ai bambini “Il viaggio delle meraviglie” di Pigafetta (Palazzo Chiericati, su prenotazione); in contemporanea, a partire dalle 10, presso il chiostro di San Lorenzo l’Accademia Olimpica presenta i lavori condotti nell’ambito del progetto “Per la scuola” sul tema Pigafetta con le scuole superiori. Saranno presenti varie classi del Liceo Statale Antonio Pigafetta, Istituto Boscardin, Liceo Quadri.
Alle ore 11, sempre al chiostro di San Lorenzo, l’Associazione Pigafetta 500 è lieta di presentare il volume per ragazzi L’Armata delle Molucche, di Martino Pedrazzini e Gabriele Vergani, che è stato appena pubblicato da Festina Lente Edizioni col patrocinio della Associazione.
Alle 16, a Palazzo Trissino, in Sala degli Stucchi, l’Associazione introduce la rassegna #Pigafettasonoio che avrà come primo ospite lo chef stellato Lorenzo Cogo. L’iniziativa vuole far riflettere sul valore di Pigafetta per noi oggi; a cura di Valeria Cafà. Sempre alle 16, a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate di Vicenza, vi sarà un tour gratuito ai luoghi di Pigafetta (su prenotazione).
Alle 18, ancora a Palazzo Trissino, in Sala degli Stucchi, l’Associazione ha l’onore di presentare alla città il pluripremiato scrittore americano Laurence Bergreen, autore di fortunate biografie, tra cui quella su Magellano. La conversazione è condotta dal professor Andrea Canova (Università Cattolica di Milano).
La giornata di interventi si conclude in Piazza dei Signori alle ore 20 con la conferenza-spettacolo a cura di Romano Concato dal titolo “Capitolo primo: la partenza. Da Leonardo da Vinci ad Antonio Pigafetta”. A seguire, a conclusione della giornata, “Viaje del Alma”, spettacolo di ballo e musica Flamenco a cura di Elisabetta Mascitelli.

Domenica 22 settembre

Per la terza giornata dedicata a Pigafetta torna nel pomeriggio alle 16, a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate di Vicenza, il tour gratuito ai luoghi di Pigafetta (su prenotazione).
Seguono due appuntamenti musicali. Alle ore 16, il coro Pueri Cantores del Veneto presenterà nella chiesa di San Gaetano il concerto “L’incredibile viaggio di Pigafetta”, diretto dal maestro Roberto Fioretto, soprano Laura Vasta, al pianoforte Stefano Bettineschi.
Dalle 18, in contra’ Pigafetta, il “Viaggio Musicale”, col progetto artistico di Cecilia Franchini, il flauto di Giacomo Barone e il gruppo “Le corde del mondo”, a cura dell’Associazione Paolina Paulon.

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Venerdì 20 settembre

Ore 10: Monumento Pigafetta, viale Roma
Cerimonia inaugurale delle celebrazioni e presentazione del monumento ad Antonio Pigafetta dopo i lavori di pulitura e sistemazione luci e verde.

Ore 10.30: Monumento Pigafetta, viale Roma
Inizio Maratona di Lettura.

Dalle ore 18: Piazza dei Signori e dintorni
“A diventar cronisti”, incursioni live di attori che rappresentano i viaggiatori nel corso dei secoli, a cura di Theama Teatro.

Ore 18:30
Visita guidata a “I luoghi di Pigafetta” a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate di Vicenza (su prenotazione).

Ore 19:30: Chiesa di San Lorenzo
Incontro con Don Raimondo Sinibaldi, Direttore Uff. Pellegrinaggi
“Antropologia del viaggio: le vie commerciali per la diffusione del Cristianesimo”. Ingresso libero.

Ore 20:30: Chiostro di San Lorenzo
Aperitivo e Cena di gala (su prenotazione).

Ore 21: Palazzo Chiericati
“L’oro di Malta” – Spettacolo teatrale, a cura di Theama Teatro. in caso di brutto tempo dirottato a Palazzo Chiericati.

Ore 22.00: Piazza San Lorenzo
Chiusura Maratona di Lettura.

Ore 23: Monumento Pigafetta, viale Roma
Suoni e luci. La statua prende vita. Spettacolo a cura di Theama Teatro.

Sabato 21 settembre

Ore 10: Palazzo Chiericati
“Il viaggio delle meraviglie”, Pigafetta per famiglie e bambini. A cura di Ardea (su prenotazione).

Ore 10: Chiostro di San Lorenzo
Presentazione a cura dell’Accademia Olimpica, progetto “Per le scuole” con le scuole di Vicenza: Quadri, Pigafetta e Boscardin.

Ore 11: Chiostro di San Lorenzo
Presentazione del libro per ragazzi “L’Armata delle Molucche. Antonio Pigafetta, Magellano e la prima circumnavigazione del globo” di Martino Pedrazzini e Gabriele Vergani.

Ore 16: Palazzo Trissino, Sala degli Stucchi
Per la rassegna #Pigafettasonoio: Intervista a Lorenzo Cogo, a cura di Valeria Cafà.

Ore 16: Visita guidata a “i luoghi di Pigafetta” a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate di Vicenza (su prenotazione).

Ore 18: Palazzo Trissino, Sala degli Stucchi
Incontro con Laurence Bergreen: Oltre i confini del mondo, in conversazione con Andrea Canova.

Ore 20:00: Piazza dei Signori
Spettacolo-Conferenza a cura di Romano Concato: “Capitolo primo: la partenza. Da Leonardo da Vinci ad Antonio Pigafetta”; in caso di pioggia al Palazzo delle Opere Sociali.

Ore 21:30: Piazza dei Signori
“Viaje del alma”, spettacolo di ballo e musica Flamenco, a cura di Elisabetta Mascitelli.

Domenica 22 settembre

Ore 16: Visita guidata a “i luoghi di Pigafetta”, a cura dell’Associazione Guide Turistiche Autorizzate di Vicenza (su prenotazione).

Ore 16: Chiesa di San Gaetano
“L’incredibile viaggio di Pigafetta”, concerto del coro Pueri Cantores del Veneto, diretto dal maestro Roberto Fioretto, soprano Laura Vasta, pianista Stefano Bettineschi. Ingresso libero.

Ore 18:00: Contra’ Pigafetta
“Viaggio musicale”, musica classica a cura dell’Associazione Culturale Paolina Paulon.

Il programma completo è su www.pigafetta.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1