Polizia locale: “Daspo urbano” a due giovani che consumavano stupefacente tra le case

Il Nucleo Pronto impiego della Polizia locale è intervenuto nuovamente ieri sera nel rione Piave per contrastare il fenomeno di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti. Un’attività che vede quotidianamente impegnati agenti in borghese, le unità cinofile antidroga e radiomobili con l’obiettivo di presidiare il territorio in funzione dissuasiva.

Ieri sera una pattuglia in perlustrazione in piazzale Bainsizza ha intercettato due uomini (un trentunenne proveniente da Feltre e un trentaquattrenne di Firenze) che stavano facendo uso di eroina tra le vetture posteggiate sotto le numerose abitazioni.

Entrambi sono stati sanzionati con 450 euro e colpiti da Ordine di allontanamento dal Rione Piave per 48 ore: saranno inoltre segnalati in Prefettura per i provvedimenti sulla patente di guida.

Sono 164 gli Ordini di allontanamento impartiti nel territorio veneziano dal 19 giugno ad oggi, di cui 10 emessi a carico di soggetti dediti a spaccio e consumo di stupefacente in area pubblica.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1