Urbanistica – Berti (M5s): “A Zaia ancora il premio Betoniera D’Oro: cosa aspetta a cementificare anche il Canal Grande?”

Urbanistica – Berti (M5s): “A Zaia ancora il premio Betoniera D’Oro: cosa aspetta a cementificare anche il Canal Grande?”

(Arv) Venezia 20 set. 2019 –    “E per il secondo anno di fila, il premio ‘Betoniera d’oro’ va a Luca Zaia. Applausi a scena aperta da parte dei cementificatori, nel silenzio attonito dei Veneti; cosa aspetta a cementificare anche il Canal Grande?”. Sono le parole del Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Jacopo Berti che continua: “Per il secondo anno di fila, la relazione Ispra mette il Veneto al primo posto per territorio consumato e cementificato, un primato che mi riempie di rabbia. Zaia d’altronde ha una visione ‘anni ‘80’ del Veneto: cemento, asfalto, capannoni ovunque, l’ambiente visto come problema e non come opportunità. Noi però ci troviamo sul lato opposto: il suolo non va consumato, ma rigenerato e custodito. Abbiamo decine di migliaia di case vuote, 90mila capannoni abbandonati, centri commerciali costruiti nel nulla, che umiliano la bellezza del Veneto. Il cemento va bloccato e dobbiamo invertire la tendenza. La demolizione deve diventare il business del futuro. La riqualificazione dell’esistente è già un business da milioni di euro, una fonte di guadagno inesauribile per artigiani e imprese. Dobbiamo spingere in maniera decisa in questa direzione, perché più ambiente significa più salute e più futuro. Per noi, del Movimento 5 Stelle è un’ossessione migliorare l’ambiente in cui viviamo, renderlo più bello, pulito e moderno”.

/1418

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1