Venice Glass Week: presentata la mostra diffusa “Penso Vetro” e dimostrazione della tecnica del “vetro a lume” all’M9. L’assessore Mar: “Vogliamo difendere e rilanciare la nostra arte vetraria”

Spazio all’arte e all’artigianato d’eccellenza questo pomeriggio nel chiostro del museo M9. In occasione della “The Venice Glass Week”, infatti, la storica tradizione del vetro di Murano è sbarcata a Mestre grazie a una spettacolare dimostrazione del maestro vetraio Mauro Vianello: l’artigiano-artista ha mostrato ai presenti i segreti della tecnica del “vetro a lume”, arte antica dalla tecnica esecutiva eccezionale per pezzi che necessitano di un lungo lavoro, oltre che di un’abilità fuori dal comune, perché non possono essere ottenuti con la soffiatura in fornace. Tutte le fasi della produzione sono state immortalate da alcuni video per poter apprezzare al meglio la perizia del maestro vetraio.

La mostra diffusa “Penso Vetro”

Ad assistere alla dimostrazione anche l’assessore al Turismo Paola Mar, che ha presentato alla cittadinanza la mostra diffusa “Penso Vetro”, un’esposizione di vetri artistici che fino al 15 settembre arricchirà le vetrine dei negozi del centro di Mestre che hanno aderito al progetto dell’Amministrazione comunale “Mestre Shopping District: Fai centro!”.

“Oltre 180 eventi in tutto il territorio”

“In soli 3 anni la Venice Glass Week ha raggiunto i 180 eventi diffusi in tutto il territorio comunale – ha dichiarato l’assessore, che assieme alla presidente del Consiglio Ermelinda Damiano e ad alcuni consiglieri comunali ha visitato in precedenza alcuni degli esercizi che esporanno le opere vetrarie – E’ divenuta una manifestazione che sta acquisendo sempre maggiore rilevanza anche a livello internazionale. E’ molto raro infatti trovare una settimana così fitta di eventi, convegni e appuntamenti per i bambini sul tema del vetro. Per noi l’arte vetraria veneziana è qualcosa che a volte diamo per scontata, ma vi garantisco che fuori città non sempre si è consapevoli dell’importanza di ciò che viene prodotto a Murano. E’ una tradizione molto amata all’estero – ha continuato l’assessore – un’arte che noi vogliamo difendere e rilanciare. Per questo motivo abbiamo pensato di allestire questo percorso tematico nel centro di Mestre, di concerto con il distretto del commercio. Saranno esposti pezzi artistici molto rilevanti, dando la possibilità a tutti di scoprire di nuovo l’eccellenza e l’importanza della nostra arte del vetro”.

Quattordici negozi aderenti

Quattordici gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa, che hanno già ricevuto i pezzi unici da esporre selezionati da Chiara Squarcina, responsabile del Museo del Vetro di Murano, che all’M9 ha sottolineato l’importanza della tecnica del vetro a lume: “Il Museo del Vetro di Murano sta aumentando notevolmente i suoi visitatori – ha concluso l’assessore Mar – invito tutti ad andarne a scoprire i tesori”.

Argomenti: 

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1