AGENDA 2030. ARPAV ADERISCE AL PROTOCOLLO DELLA REGIONE VENETO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE PROMOSSO DALLE NAZIONI UNITE

(AAV) Padova, 29.10.2019 – Lotta alla povertà, alla differenza di genere, contrasto ai cambiamenti climatici, energia pulita e accessibile, lavoro dignitoso e crescita economica, tutela della vita sulla terra. Sono solo alcuni dei diciassette obiettivi “goal” dell’Agenda 2030 sullo sviluppo sostenibile, voluta dalle Nazioni Unite. È una visione globale e innovativa dell’uomo e dell’ambiente in cui vive che prevede la partecipazione di tutti gli attori sociali per migliorare il benessere delle persone, la protezione della natura e la prosperità dei Paesi.

Ieri mattina a Venezia la Regione del Veneto ha siglato il protocollo con gli enti e i rappresentanti della società civile coinvolti in questo processo, fra cui l’Agenzia per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto. Ad Arpav infatti spetta il coinvolgimento delle scuole venete con il “Forum dei giovani”, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale, e l’organizzazione, con l’Università di Padova, di tavoli tematici con gli stakeholder. Si tratta di attività di ascolto che hanno l’obiettivo di coinvolgere tutta la società in un processo condiviso di crescita umana e civile da attuare entro il 2030.

(Arpav)

UA-82874526-1