Autonomia del Veneto – Gruppo Centro Destra Veneto: “Basta giochetti e ritardi: la pazienza dei Veneti sta finendo”

Autonomia del Veneto – Gruppo Centro Destra Veneto: “Basta giochetti e ritardi: la pazienza dei Veneti sta finendo”

(Arv) Venezia, 22 ott. 2019   –  “C’eravamo anche noi oggi, prima a palazzo Balbi e poi sul Ponte di Rialto, per ribadire che la lotta per l’autonomia continua e per dare pieno appoggio al Governatore Zaia ad una battaglia che da 730 giorni stiamo combattendo contro un governo centrale sordo, che si sta prendendo gioco dei Veneti. È il momento di reagire, passando dalle parole ai fatti”. Sono le parole contenute nella nota diffusa dai Consiglieri regionali Stefano Casali, Andrea Bassi e Fabiano Barbisan di Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà, che spiegano: “A due anni dal voto del Referendum non permetteremo che Roma faccia calare il sipario sulla Costituzione e sul voto dei Veneti”.

“Pacifici, ma inflessibili – ricordano i Consiglieri – adotteremo ogni iniziativa politica perché il prima possibile cessi l’ostruzionismo romano e si concretizzi un diritto costituzionalmente garantito che è quello dell’autonomia”.

“Nelle prossime settimane come Gruppo consiliare – concludono Casali, Bassi e Barbisan – proporremmo iniziative gandhiane nel solco del contenuto del voto referendario del 2017. Fino al raggiungimento del risultato non ci fermeremo, mai”.

/1683

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1