Autonomia del Veneto – Montagnoli (LN): “Due anni dal referendum per l’autonomia: i veneti la vogliono più che mai”

Venezia, 22 ottobre 2019  –  “Due anni fa, il referendum per chiedere l’autonomia differenziata, con oltre due milioni di veneti che hanno votato al 98,1% per il sì. Oggi quei veneti chiedono ancora la stessa cosa, con lo stesso, anzi, forse con più vigore. Per questo stamattina qui, sul Ponte di Rialto, con gli altri colleghi Consiglieri regionali, abbiamo partecipato all’iniziativa promossa dal Comitato Veneto Autonomo Subito e siamo venuti a testimoniare che la volontà manifestata due anni or sono è più viva che mai”. Sono le dichiarazioni, affidate a una nota, del Consigliere regionale Alessandro Montagnoli (Lega Nord) che aggiunge: “Avremmo voluto che questo giorno venisse degnamente celebrato, con una trattativa conclusa e con il traguardo raggiunto, ma un Governo ostile, che nel merito ha saputo ingabbiare la nostra componente nella scorsa legislatura, non vuole saperne. Le abbiamo viste tutte: comunicazioni ufficiali da parte del Premier circa l’intento di proseguire il cammino, salvo poi smentirsi puntualmente, richieste pretestuose formulate solo per prendere tempo e peraltro senza aver mai mostrato l’interesse verso soluzioni che appropriate rispetto alla realtà della nostra regione, così come i votanti l’hanno chiesta, ed altro ancora”.

“Per Conte e il suo Governo stanno però finendo gli alibi – conclude Montagnoli – i nostri cittadini lo hanno ormai capito, e noi Consiglieri, ad iniziare dal nostro gruppo di maggioranza, forti del mandato abbiamo nelle mani, non perderemo occasione per farci valere”.

(Lega Nord)

UA-82874526-1