Politica – Il Consiglio approva la seconda variazione generale al bilancio di previsione 2019-2021

Politica – Il Consiglio approva la seconda variazione generale al bilancio di previsione 2019-2021

(Arv) Venezia 15 ott. 2019 –   Il Consiglio regionale del Veneto, nel corso della seduta odierna, ha approvato il Progetto di legge regionale n. 469 relativo alla seconda variazione generale al bilancio di previsione 2019-2021 della Regione del Veneto.

Il Relatore Luciano Sandonà (Zaia Presidente) ha ricordato che la variazione di bilancio, tra l’altro, è tesa a redistribuire somme rese disponibili grazie alla razionalizzazione delle risorse e quindi, in sintesi, destina 5 milioni di euro a Veneto Strade per la manutenzione della rete viaria regionale, 5 milioni per il rifinanziamento del bando che incentiva i sistemi di accumulo dell’energia elettrica con impianti fotovoltaici, 2 milioni al contrasto della cimice asiatica, 1 milione per ampliare la platea dei beneficiari del ‘buono scuola’, 700mila euro per interventi sull’impiantistica sportiva, 350mila per iniziative specifiche di promozione e valorizzazione del turismo e dei prodotti turistici, 350mila al settore della cultura, di cui 100mila destinati al Teatro Stabile del Veneto, per un totale di oltre 14 milioni di euro. La Correlatrice Francesca Zottis (Partito Democratico), nell’annunciare il voto contrario del gruppo alla variazione di bilancio, ne ha sottolineato gli aspetti che destano maggiori perplessità, e in particolare, ad esempio, il destino del Progetto di legge n. 360 sul diritto al lavoro dei disabili che non ha ancora avuto riscontro nei lavori d’Aula, nonché le vicende legate all’elisoccorso notturno di Belluno, alla carenza dei medici, alla gestione delle emergenze della rete idrica e idraulica. Respinto un emendamento illustrato dalla Correlatrice per aumentare le risorse destinate al Buono Scuola, emendamento respinto dall’Aula avendo la Giunta assicurato a tal proposito che gli stanziamenti per il 2019 a favore del Buono Scuola sono in linea con quelli degli anni precedenti, e hanno raggiunto i 4 milioni di euro in forza della variazione di bilancio approvato oggi dall’Aula.

Il Progetto di legge n. 469 è stato approvato con 30 voti favorevoli, 15 contrari e 2 astenuti.

/1627

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1