Rifiuti – Berti (M5S): “Ancora discariche abusive, ancora ambiente malato. Subito Corte e Procura penale europea per i reati ambientali”

Consiglio Regionale Veneto – Sala stampa

Benvenuto nel sito del Consiglio Regionale del Veneto


Link di salto: Vai alla Navigazione principaleVai ai ContenutiVai alla ricerca




Il tuo percorso:

Contenuti:

Rifiuti – Berti (M5S): “Ancora discariche abusive, ancora ambiente malato. Subito Corte e Procura penale europea per i reati ambientali”

(Arv) Venezia 9 ott. 2019 –      “Dopo gli Pfas nell’acqua, le migliaia di capannoni abbandonati, i depositi abusivi di rifiuti tessili, ecco le discariche di amianto a Murano. Poi qualcuno dice che non c’è allarme. E l’assessore regionale Bottacin dà la colpa al governo. Lo ripetiamo ancora: il Veneto , sotto gli occhi di chi lo amministra, è diventato una pattumiera e c’è chi ci guadagna”. Sono le affermazioni del Consigliere regionale Jacopo Berti (Movimento 5 Stelle) che aggiunge: “Davvero vogliamo continuare cosi, con veneti che lavorano e pagano le tasse e altri che imbottiscono il territorio di porcherie e si riempiono il portafogli? Noi diciamo basta, e l’abbiamo detto anche a Bruxelles, perché la cultura dello spregio per l’ambiente in funzione del guadagno facile va contrastata ovunque e punita in modo esemplare. Vogliamo subito la Corte e la Procura Penale Europea per i reati ambientali, con sede a Venezia: vogliamo che proprio dal nostro territorio, così gravemente compromesso, parta l’affermazione del principio che chi inquina commette un delitto. E paga”.

/1578


menù di sezione:



Link di salto: Torna suTorna alla Navigazione principaletorna ai ContenutiVai alla ricerca

showSondaggio:true valutaParametroOnline:false direttaRefresh:30000

nodo 1


(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1