Spettacolo “Io, Emanuela. Agente della scorta di Paolo Borsellino”

L’evento, realizzato in due sessioni, vuole essere l’occasione per riportare alla memoria la storia di Emanuela Loi, giovane poliziotta di origine sarda che perse la vita, a soli 24 anni, nell’attentato al giudice Paolo Borsellino e alla sua scorta.
Emanuela Loi avrebbe festeggiato il proprio compleanno il 9 ottobre.

Lo spettacolo viene riproposto per le scuole la mattina del 10 ottobre. Seguirà un dibattito con i funzionari dell’Oscad (Osservatorio per la sicurezza contro gli atti discriminatori) della direzione centrale della Polizia criminale di Roma, esperti per le pari opportunità che interloquiranno con gli studenti.

L’iniziativa, realizzata con il contributo dell’Assessorato alla cultura del Comune di Padova, ha il patrocinio del Centro di Ateneo per i diritti umani dell’Università di Padova, della Fondazione Caponnetto e della Cattedra Unesco.

Per informazioni

(Comune di Padova)

UA-82874526-1