Alloggi Ater – Pigozzo (PD): “Approvato nostro Ordine del Giorno, nel Regolamento tutele specifiche per i residenti del Centro storico di Venezia e nelle altre città a forte pressione turistica”

Alloggi Ater – Pigozzo (PD): “Approvato nostro Ordine del Giorno, nel Regolamento tutele specifiche per i residenti del Centro storico di Venezia e nelle altre città a forte pressione turistica”

(Arv) Venezia, 13 nov. 2019 – “La legge Ater andava assolutamente cambiata e siamo soddisfatti, ma servivano anche delle tutele aggiuntive per chi vive in alloggi popolari nel Centro di Venezia e nelle altre città a forte pressione turistica. Per questo, abbiamo presentato un Ordine del Giorno, approvato all’unanimità in aula consiliare, che impegna la Giunta a stabilire dei criteri di salvaguardia particolari in sede di modifica al Regolamento”.

Ne dà notizia il Vice Presidente del Consiglio Regionale, Bruno Pigozzo, che commenta in questi termini “il via libera dell’Assemblea Legislativa di palazzo Ferro Fini all’Odg del Partito Democratico, di cui sono primo firmatario, sottoscritto anche dalla collega Francesca Zottis, inserito all’interno del Collegato alla Legge di Stabilità 2020”.

“Le locazioni turistiche stanno drogando il mercato immobiliare, soprattutto a Venezia, con affitti alle stelle – denuncia l’esponente Dem –  i prezzi ‘a libero mercato’ sono tra i più alti di tutta Italia, gli sfratti per morosità sono infatti in costante aumento. Quindi, chi dovesse perdere l’assegnazione di un alloggio di edilizia popolare si troverebbe in seria difficoltà nel trovare una soluzione a un costo adeguato, con la scelta obbligata di abbandonare la città, aggravando così il fenomeno dello spopolamento dei centri storici, particolarmente pesante a Venezia, dove il numero dei residenti è sceso sotto i 53 mila abitanti”.

“La prossima settimana, nella competente  Commissione consiliare – preannuncia Bruno Pigozzo in conclusione – metteremo a punto le necessarie modifiche al Regolamento”.

/1877

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1