Cantiere per la nuova viabilità di accesso alla macroisola Prima Zona Industriale di Porto Marghera: restringimenti di corsia e limite di velocità abbassato a 50 chilometri orari

L’assessorato ai Lavori pubblici comunica che, a partire da lunedì 18 novembre, salvo avverse condizioni meteo, inizieranno i lavori su strada relativi alla realizzazione della nuova viabilità di accesso alla Macroisola Prima Zona Industriale di Porto Marghera, intervento che sarà attuato lungo la strada regionale 11 dal chilometro 418+965 al chilometro 420+200. “Si tratta di un cantiere molto atteso – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto – un intervento che avrà un importante e migliorativo impatto sul territorio, specie nei collegamenti tra Venezia e la terraferma. Nonostante le complessità, abbiamo strutturato i lavori in modo da determinare anche nelle fasi successive il minor disagio possibile alla cittadinanza. Non a caso gli operai da lunedì, sempre in questa fase, opereranno in orario notturno, senza interdire mai la viabilità”.

L’impresa appaltatrice infatti dalle ore 21 alle 6 della mattina seguente, eseguirà tutte le lavorazioni propedeutiche che consentiranno nelle settimane successive di entrare nel vivo del cantiere. Quest’ultimo rivoluzionerà la viabilità dell’area industriale di Marghera.

In questa fase nel dettaglio:

  • sarà spostato il semaforo pedonale a chiamata vicino all’accesso Fincantieri;
  • saranno spostate, in coordinamento con Actv, anche le due fermate dei bus (sia quella in direzione Venezia, sia quella in direzione Mestre) presenti all’interno del sedime del cantiere. La loro nuova collocazione sarà mantenuta fino a ultimazione dei lavori principali;
  • sarà adeguata tutta la segnaletica stradale sia verticale che orizzontale.

Per consentire gli interventi descritti e garantire la sicurezza della circolazione lungo la strada regionale 11, Veneto Strade spa il 14 novembre ha emesso le ordinanze di regolamentazione della circolazione numero 544 e 545, con cui viene abbassato il limite di velocità a 50 chilometri orari per tutta l’estensione del cantiere, misura che si accompagna a un restringimento della corsia di sorpasso, che potrebbe essere chiusa solo a causa di particolari operazioni nel cantiere.

A breve sarà messo a disposizione della cittadinanza un sito internet ad hoc in cui saranno specificati passo passo gli avanzamenti del cantiere.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1