Nuovo Ospedale Padova – Boron (ZP): “Firmata la proposta di Accordo di Programma. Progetto voluto da Zaia, Bitonci e dal sottoscritto. Per fortuna il sindaco Giordani è tornato sui propri passi”

Nuovo Ospedale Padova – Boron (ZP): “Firmata la proposta di Accordo di Programma. Progetto voluto da Zaia, Bitonci e dal sottoscritto. Per fortuna il sindaco Giordani è tornato sui propri passi”

(Arv) Venezia 31 ott. 2019 –      “Con la firma della proposta dell’Accordo di Programma per il nuovo Ospedale policlinico di Padova, sottoscritta ieri tra Regione del Veneto, Azienda Ospedaliera di Padova, Università di Padova, Comune e Provincia, si compie un ulteriore passo in avanti in un grande progetto voluto dal Presidente della Regione Luca Zaia, dall’allora sindaco Massimo Bitonci e dal sottoscritto”.

Così il consigliere regionale Fabrizio Boron (Zaia Presidente) commenta “la firma della Proposta di Accordo di Programma per il nuovo Polo della Salute di Padova”.

«E’ una fortuna – sottolinea il Presidente della Commissione consiliare Sanità – che l’amministrazione guidata da Giordani si sia convertita sulla via del buonsenso dopo l’ostruzionismo portato avanti per un anno, e che alla fine abbia capito che il progetto proposto dalla Regione consentirà, non solo la rinascita dell’antico Polo di via Giustiniani, ma anche la creazione ex novo di quella che si annuncia essere una delle più importanti e moderne strutture sanitarie del nostro Paese”.

“Il progetto doppio Polo ospedaliero, con Padova Est Policlinico Universitario e via Giustiniani ospedale per i Padovani, con il Sant’Antonio e lo IOV – ricorda Boron in conclusione – l’ho perseguito fin dall’inizio del mio mandato in Regione, e vederlo oggi realizzato, seppur qualcuno abbia tentato di fermarlo, è una grande soddisfazione, in quanto riporta Padova al centro della Medicina, della Chirurgia e della Ricerca sanitaria internazionale”.

/1764

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us
UA-82874526-1