Ambiente – Azzalin (PD): “L’assessore Pan si accorge dell’importanza dei Consorzi di bonifica solo sotto elezioni. Le risorse per le loro attività sono tutte statali, la Regione ha azzerato i fondi per la manutenzione”

Ambiente – Azzalin (PD): “L’assessore Pan si accorge dell’importanza dei Consorzi di bonifica solo sotto elezioni. Le risorse per le loro attività sono tutte statali, la Regione ha azzerato i fondi per la manutenzione”

(Arv) Venezia 13 dic, 2019 –     “L’assessore Pan si ricorda dell’importanza dei Consorzi di bonifica a ridosso delle elezioni, lodandone la capacità progettuale, magari per tirare la volata a qualche amico. Peccato che la sua Giunta abbia azzerato i fondi a disposizione per fare la manutenzione ordinaria e straordinaria, mentre le risorse da lui citate arrivano dallo Stato, fondi dell’odiata Roma, nemica del Veneto”. Così Graziano Azzalin, Consigliere regionale del Partito Democratico, replica alla nota dell’assessore all’Agricoltura tramite la quale fornisce “le cifre dei nuovi finanziamenti per opere infrastrutturali irrigue, altri 41 milioni, alla viglia del voto per il rinnovo degli organi direttivi. La battaglia sul ruolo fondamentale dei Consorzi l’ho fatta troppo spesso in solitudine. La Lega, anziché considerarli strumento di difesa e valorizzazione del territorio, li ha scambiati per dei poltronifici. Se davvero la Giunta avesse creduto nell’importanza di questi enti, per riformare la governance avrebbe presentato un progetto da discutere con tutti i soggetti interessati. Invece ha scelto un’altra via, quella dell’occupazione, inserendo nei Cda un rappresentante di Venezia al posto di quello dei sindaci. Fregandosene, così, delle esigenze dei territori”.

/2144

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1