Consiglio regionale. I lavori della settimana dal 16 al 20 dicembre 2019

Consiglio regionale. I lavori della settimana dal 16 al 20 dicembre 2019

(Arv) Venezia, 16 dic. 2019    – L’agenda è caratterizzata dalla convocazione, in seduta ordinaria, del Consiglio Regionale, nelle giornate di martedì 17 dicembre, alle ore 10.30, mercoledì 18 dicembre, a partire dalle ore 14.00, con eventuale prosecuzione giovedì 19 dicembre, alle ore 10.30, con all’OdG innanzitutto diverse Interrogazioni a risposta scritta.

Calendarizzato, inoltre, l’esame: della PDA n. 113 “Promozione, congiuntamente agli altri Consigli regionali promotori della iniziativa referendaria avente ad oggetto ‘Abrogazione delle disposizioni sull’attribuzione dei seggi con metodo proporzionale in Collegi plurinominali nelle Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica’, di conflitto di attribuzione ai sensi della Legge 11 marzo 1953, n. 87, ‘Norme sulla costituzione e sul funzionamento della Corte Costituzionale’ nei confronti del Parlamento della Repubblica”; del Progetto di Legge n. 482 “Contributo per interventi urgenti di riparazione di danni subiti dalla Basilica di San Marco”; della Proposta di Legge n. 475, di iniziativa del consigliere Alessandro Montagnoli (LN), “Modifica della L.R. 31 dicembre 2012, n. 54, ‘Legge Regionale per l’ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta regionale in attuazione della Legge Regionale Statutaria 17 aprile 2012, n. 1, ‘Statuto del Veneto’”; del Progetto di Legge n. 478, di iniziativa dei consiglieri Francesco Calzavara e Silvia Rizzotto (ZP),  “Modifica alla L.R. 4 aprile 2019, n. 14, ‘Veneto 2050: politiche per la riqualificazione urbana e  la rinaturalizzazione del territorio e modifiche alla L.R. 23 aprile 2004, n. 11, ‘Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio’”; del Progetto di Legge n. 436, primo firmatario Calzavara (ZP), “Disposizioni per la regolarizzazione delle opere edilizie eseguite in parziale difformità prima dell’entrata in vigore della Legge 28 gennaio 1977, n. 10, ‘Norme in materia di edificabilità dei suoli’”; del PDLS n. 53 “Proposta di legge Statale, primo firmatario Claudio Sinigaglia (PD), “Modifiche agli articoli 2, 9, 41 e 44 della Costituzione, in materia di tutela dell’ambiente e  di promozione dello sviluppo sostenibile”; della Proposta di Legge n. 460, primo firmatario Massimiliano Barison (VU), “Nuove disposizioni per il recupero dei sottotetti a fini abitativi”; del Progetto di Legge n. 446, primo firmatario Riccardo Barbisan (LN), “Modifiche e integrazioni alla L.R.10 agosto 2012, n. 29, ‘Norme per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà’”; della Proposta di Legge n. 350, primo firmatario Franco Gidoni (LN), “Disposizioni di semplificazione per gli impianti natatori con modifiche della L.R. 2 aprile 2014, n. 11, ‘Legge Finanziaria regionale per l’esercizio 2014’”; della Proposta di Legge Statale n. 54, primo firmatario Sergio Berlato (FdI/MCR), “Misure di prevenzione dei danni provocati dai grandi carnivori e di contenimento delle popolazioni in esubero rispetto alla sopportabilità del territorio ed alla loro compatibilità con le attività antropiche”; della Proposta di Legge n. 456, di iniziativa del consigliere Berlato (FdI/MCR), di pari oggetto della precedente; del Progetto di Legge n. 450 “Adeguamento dell’ordinamento regionale agli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione Europea. Disposizioni per l’adeguamento della normativa regionale alla direttiva 2013/37/UE e alla direttiva 2009/28/CE. Modifiche della L.R. 25 novembre 2011, n. 26, della legge regionale 7 novembre 2013, n. 27 e della L.R. 24 febbraio 2015, n. 2 (Legge Regionale Europea 2019)”.

Previsto, inoltre, l’esame delle seguenti Rendicontazioni: la n. 134 “Relazione sulla conformità dell’ordinamento regionale agli atti normativi e di indirizzo dell’Unione Europea”; la n. 146 “Approvazione del ‘Rapporto sugli affari europei – anno 2018’, relativo alle attività svolte ai fini della partecipazione della Regione del Veneto alle politiche dell’Unione europea, nell’anno 2018″; la n. 161 “Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) ‘Euregio Senza Confini’, relazione anno 2018″.

Previste, infine, diverse nomine di componenti in seno a: Comitato misto paritetico di reciproca consultazione in materia di servitù militari; Comitato per la valutazione tecnica regionale in materia di piani ambientali; Consiglio territoriale per l’Immigrazione di Belluno; Consulta regionale per lo sport; Commissione provinciale per la determinazione delle indennità di espropriazione – Provincia di Belluno; Centro Interuniversitario di Studi Veneti; Fondo immobiliare etico Veneto Casa; Padova Promex – azienda speciale della C.C.l.A.A. di Padova; Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione – ORAS; Commissione provinciale per la determinazione delle indennità di espropriazione di Padova; Made in Vicenza – azienda speciale della C.C.l.A.A. di Vicenza; Fondazione Italia- Cina; Sistemi Territoriali S.p.A.; Commissione provinciale per la determinazione delle indennità di espropriazione –  Provincia di Verona.

Quanto al lavoro delle Commissioni, mercoledì 18 dicembre, alle ore 11.30, è convocata la Sesta Commissione consiliare permanente per l’esame: del Progetto di Legge regionale n. 432, primo firmatario Ciambetti (LN), “Disposizioni per il riconoscimento, la valorizzazione e la promozione dei cammini veneti”; del Progetto   di   Legge   regionale   n.   476, primo firmatario Villanova (ZP), “Iniziative per la promozione della cultura materiale della vite e del vino e per la valorizzazione della tradizione enologica veneta. Istituzione di un ecomuseo e patrocinio regionale ad associazioni operanti per la cultura del vino. Modifiche alla L.R. 7 settembre 2000, n.  17, ‘Istituzione delle strade del vino e di altri prodotti tipici del veneto” e successive modificazioni’; del Progetto di Legge regionale n. 480, primo firmatario Villanova (ZP), “Iniziative per la conoscenza della Shoà e per il giorno della memoria”.

/2147

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us