Consiglio regionale. I lavori della settimana dal 9 al 13 dicembre 2019

Consiglio regionale. I lavori della settimana dal 9 al 13 dicembre 2019

(Arv) Venezia 9 dic. 2019 –          L’agenda del Consiglio Regionale del Veneto si apre martedì 10 dicembre, alle ore 10.30, con la convocazione, in seduta ordinaria, del Consiglio Regionale del Veneto, che all’OdG ha, innanzitutto, la presentazione di diverse Interrogazioni a risposta scritta.

All’esame dell’aula, quindi: la PDA n. 103 “Riallocazione delle risorse finanziarie rese disponibili a valere sui finanziamenti della Legge Speciale per Venezia, di competenza regionale, dall’accertamento di economie e dalla revoca di precedenti assegnazioni relative a interventi non realizzati”; il PDLS n. 53 “Proposta di legge Statale, primo firmatario Claudio Sinigaglia (PD), “Modifiche agli articoli 2, 9, 41 e 44 della Costituzione, in materia di tutela dell’ambiente e  di promozione dello sviluppo sostenibile”; la Proposta di Legge n. 460, primo firmatario Massimiliano Barison (VU), “Nuove disposizioni per il recupero dei sottotetti a fini abitativi”; il Progetto di Legge n. 446, primo firmatario Riccardo Barbisan (LN), “Modifiche e integrazioni alla L.R.10 agosto 2012, n. 29, ‘Norme per il sostegno delle famiglie monoparentali e dei genitori separati o divorziati in situazione di difficoltà’”; la Proposta di Legge n. 350, primo firmatario Franco Gidoni (LN), “Disposizioni di semplificazione per gli impianti natatori con modifiche della L.R. 2 aprile 2014, n. 11, ‘Legge Finanziaria regionale per l’esercizio 2014’”; la Proposta di Legge Statale n. 54, primo firmatario Sergio Berlato (FdI/MCR), “Misure di prevenzione dei danni provocati dai grandi carnivori e di contenimento delle popolazioni in esubero rispetto alla sopportabilità del territorio ed alla loro compatibilità con le attività antropiche”; la Proposta di Legge n. 456, di iniziativa del consigliere Berlato (FdI/MCR), di pari oggetto della precedente. L’aula consiliare esaminerà anche diverse Mozioni, di iniziativa consiliare, che impegnano la Giunta in materia di criminalità organizzata e mafia, capannoni dismessi e gestione rifiuti, MES, termovalorizzatore di Fusina, nonché una Risoluzione su ecologia e clima.

Prevista, poi, la nomina di un componente del CdA dell’Istituto Regionale per le Ville Venete, in sostituzione di un componente dimissionario; la nomina di un componente del CdA della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza; la designazione del Sindaco Unico di Infrastrutture Venete; la nomina di un componente del Collegio dei Revisori dei Conti dell’Ente Parco delle Dolomiti Bellunesi; la nomina di tre componenti effettivi e due supplenti del Collegio Sindacale di Veneto Strade; calendarizzate, altresì, la designazione della Consigliera/e regionale di parità supplente della Regione del Veneto, e nomine di diversi componenti in seno a: Comitato misto paritetico di reciproca consultazione in materia di servitù militari; Comitato per la valutazione tecnica regionale in materia di piani ambientali; Consiglio territoriale per l’Immigrazione di Belluno; Consulta regionale per lo sport; Commissione provinciale per la determinazione delle indennità di espropriazione – Provincia di Belluno; Centro Interuniversitario di Studi Veneti; Fondo immobiliare etico Veneto Casa; Padova Promex – azienda speciale della C.C.l.A.A. di Padova; Ospedale Riabilitativo di Alta Specializzazione – ORAS; Commissione provinciale per la determinazione delle indennità di espropriazione di Padova; Made in Vicenza – azienda speciale della C.C.l.A.A. di Vicenza; Fondazione Italia- Cina; Sistemi Territoriali S.p.A.; Commissione provinciale per la determinazione delle indennità di espropriazione –  Provincia di Verona.

Quanto al lavoro delle Commissioni, mercoledì 11 dicembre, alle ore 10.30, è convocata la Prima Commissione consiliare permanente con all’OdG l’esame del Testo Unificato, in materia di variazioni provinciali e comunali, che fa sintesi del PdL n. 265 della Giunta, assunto quale testo di riferimento, e del PdL n. 288 d’iniziativa della consigliera Negro (VcA). Verrà inoltre esaminato il Progetto di Legge n. 373 della Giunta “Disposizioni in materia di Enti Locali”, e verrà rilasciato il Parere alla Seconda Commissione sul Progetto di Legge n. 436, primo firmatario Calzavara (ZP), “Modifica della L.R. 4 aprile 2019, n. 14, “Veneto 2050: politiche per la riqualificazione urbana e la rinaturalizzazione del territorio e modifiche alla L.R. 23 aprile 2004, n. 11, “Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio”. All’esame dei commissari, inoltre, le proposte di candidatura per la nomina di un componente del Consiglio di Indirizzo della Fondazione Teatro La Fenice di Venezia, e per la sostituzione di un componente dimissionario del CdA dell’ATER di Treviso. Verrà infine rilasciato il Parere alla Giunta regionale n.  471 “Approvazione dei requisiti e delle modalità per l’accreditamento dei soggetti gestori e promotori di forme di welfare collettive”.

Alle ore 15.00, si riunirà la Terza Commissione consiliare permanente per rilasciare alcuni Pareri alla Giunta Regionale: il n. 479 “Apertura dei termini di presentazione delle domande di aiuto per alcuni tipi d’intervento del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020”; il n. 480 “Seconda apertura dei termini di presentazione delle domande di aiuto per ridurre le emissioni prodotte da attività agricole, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020”; il n. 481 “Approvazione bandi e quinta apertura termini per la presentazione delle domande di contributo nell’ambito degli interventi nel settore della pesca e dell’acquacoltura, cofinanziati dal Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP)”.

Giovedì 12 dicembre, alle ore 10.00, la Seconda Commissione consiliare permanente audirà i soggetti portatori di interesse in ordine alla modifica al Regolamento regionale n. 4/2018 in materia di edilizia residenziale pubblica. Poi, si voterà il provvedimento.

La Commissione continuerà quindi l’esame della PDA n. 77 “Trasmissione del Piano Territoriale Regionale di Coordinamento (PTRC), adottato nel 2009 (DGR n. 372/2009) modificato e integrato dalla variante adottata nel 2013 (DGR n. 427/2013), con le proposte di controdeduzioni alle osservazioni”.

I commissari esamineranno la Proposta di legge n. 478, di iniziativa del consigliere Francesco Calzavara (ZP), che modifica la L.R. 4 aprile 2019, n. 14, “Veneto 2050: Politiche per la riqualificazione urbana e la rinaturalizzazione del territorio” e modifiche alla legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 “Norme per il Governo del territorio e in materia di paesaggio”.

Verrà infine illustrata la PAGR n. 467 “Scheda per la valutazione degli impatti significativi sull’ambiente, derivanti dall’attuazione di piani o programmi che determinano l’uso di piccole aree a livello locale e per le modifiche minori di piani e programmi”, ai sensi della L.R. 11/2004, art. 4, comma 4 bis. 

Alle ore 10.30, è convocata la Sesta Commissione consiliare permanente che, in seduta speciale, ospiterà l’intervento del dottor. Alberto Toso Fei sulla “Serenissima signoria e la Magistratura dogale – la figura e i luoghi veneziani del Doge”.

Sempre alle ore 10.30, la Quinta Commissione consiliare permanente si riunirà con all’Ordine del Giorno il proseguimento dell’esame del Disegno di Legge della Giunta regionale n. 462 “Disposizioni di adeguamento ordinamentale 2019 in materia di politiche sanitarie e di politiche sociali”, e del DL della Giunta n. 458 “Interventi a sostegno delle famiglie e della natalità”. Verrà quindi illustrata la PAGR n. 482 “Autorizzazione all’Azienda Ulss n. 6 Euganea all’alienazione di un fondo edificabile sito nel Comune di Padova”, di cui all’articolo 5 del D. Lgs. n. 229/1999, e la PAGR n. 483 “Disposizioni per l’anno 2020 in materia di personale del SSR e specialistica ambulatoriale interna”, di cui all’articolo 29, comma 6, della L.R. 30 dicembre 2016, n. 30, e articolo 14, comma 1, della L.R. 28 dicembre 2018, n. 48.  Calendarizzata, infine, “L’approvazione dei criteri, per l’anno 2019, per la valutazione dei Direttori Generali delle Aziende ed Istituti del SSR”, di cui alla L.R. n. 56/1994.

/2078

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1