FOTONOTIZIA – Brindisi di fine anno alla Querini. In rappresentanza dell’Amministrazione comunale l’assessore Romor

Tradizionale brindisi di fine anno questo pomeriggio a Palazzo Querini Stampalia a Venezia, al quale ha preso parte, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore alle Politiche educative Paolo Romor.

La serata, a cui sono intervenuti numerosi ospiti accolti dalla direttrice e dal presidente della Fondazione scientifica Querini Stampalia, rispettivamente Marigusta Lazzari e Giovanni Castellani, è stata aperta dallo scrittore e giornalista Alberto Toso Fei. A seguire letture di Margherita Stevanato tratte da “Storie della Querini. 1869-2019”, a cura di Giorgio Camuffo, testi di Alberto Toso Fei.

“Vi porto il saluto dell’Amministrazione – ha dichiarato l’assessore Romor – In più ringrazio tutti coloro che sviluppano giorno dopo giorno l’attività della Fondazione, che è un punto di riferimento per i giovani che vengono a studiare, per i bambini e le famiglie con le tante iniziative di BarchettaBlu e per tutti gli amanti della cultura. La Fondazione – ha concluso – costituisce un punto fermo per la Città”.

All’evento hanno partecipato anche i giovani illustratori della Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1