Politica – Berlato (FDI-MCR): “Obbligo del pagamento on line delle tasse di concessione regionale da parte dei cacciatori e dei pescatori, intervenga l’assessore Pan”

Politica – Berlato (FDI-MCR): “Obbligo del pagamento on line delle tasse di concessione regionale da parte dei cacciatori e dei pescatori, intervenga l’assessore Pan”

(Arv) Venezia 10 2019 –    Il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia-MCR Sergio Berlato informa, tramite una nota, “di aver scritto una lettera all’Assessore regionale Giuseppe Pan nel tentativo di scongiurare l’obbligo del pagamento on line delle tasse di concessione regionale da parte dei cacciatori e dei pescatori. Prendo atto che ai primi di dicembre u.s. i funzionari dell’assessorato regionale alla caccia e pesca hanno convocato a Mestre (VE) una riunione con i responsabili delle associazioni venatorie e di pesca, illustrando loro le nuove modalità di pagamento delle tasse di concessione regionali on line che dovrebbero entrare in vigore dal primo gennaio 2020” informa il Consigliere Berlato che aggiunge: “In qualità anche di Presidente dell’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI, ho provveduto a scrivere una lettera urgente all’Assessore regionale alla caccia ed alla pesca Giuseppe Pan chiedendogli di non fare entrare in vigore questo obbligo, ricordando che l’età media dei praticanti l’attività venatoria e la pesca si è sensibilmente innalzata negli ultimi anni e che questo elemento oggettivo porta a considerare la loro scarsa dimestichezza all’utilizzo dei sistemi informatici, con tutte le prevedibili difficoltà connesse e conseguenti”.

“Nella stessa veste di Presidente dell’Associazione Cacciatori Veneti-CONFAVI – prosegue il Consigliere Berlato – desidero sottoporre all’Assessore Pan la preoccupazione di tanti associati che si troverebbero in grande difficoltà dall’applicazione di questo obbligo che andrebbe a sostituire le normali ed oramai consolidate modalità di pagamento delle tasse di concessione regionale tramite i consueti bollettini postali. Ho quindi invitato l’Assessore Pan a riconsiderare questa decisione che porterebbe a un contraccolpo che andrebbe a incidere ulteriormente sui rinnovi delle licenze di caccia e pesca, già in calo preoccupante negli ultimi anni”.

/2099

(Consiglio Veneto)

Please follow and like us