Toy Run, domenica 15 dicembre piazza dei Signori invasa da motociclisti a scopo benefico

Domenica 15 dicembre si prevede saranno oltre 300 le motociclette, soprattutto Harley Davidson, che si raduneranno in piazza dei Signori a scopo benefico.

Tutti i gruppi motociclistici di Vicenza (Hell’s Angels, Black Cats, Born To Be Wild, Wild Vikings, Luni Ciapter, Vicenza Chapter Italy, Free Chpater Palladium, Evo Shovel 1340) propongono infatti per il terzo anno consecutivo, con il patrocinio del Comune di Vicenza, il Toy Run, la raccolta di fondi e giocattoli a favore del reparto pediatrico dell’ospedale di Vicenza tramite l’associazione “Vicenza for children” che quest’anno ha come obiettivo l’acquisto di Bambimbulanza, un’ambulanza pediatrica.

L’iniziativa è stata presentata oggi dal sindaco Francesco Rucco, dall’assessore allo sport Matteo Celebron, da Stefano Menti, presidente di Black Cats e portavoce dei motociclisti vicentini, da Monica De Giovanni per Corepla e da Coralba Scaricco presidente dell’associazione Vicenza for children.

“Si ripete ancora una volta questa allegra iniziativa che consente anche di fare del bene – ha dichiarato il sindaco Francesco Rucco -. Naturalmente sosteniamo Toy Run che ci auguriamo possa dare un importante incentivo affinchè si riesca prima possibile ad acquistare la Bambimbulanza, un prezioso aiuto per le famiglie e i bambini che purtroppo sono costretti a ricorrere alle cure mediche”.

“Il binomio sport e solidarietà è da valorizzare perchè consente di animare in questo caso la città con un’iniziativa curiosa che coinvolge numerosi appassionati motociclisti” – ha detto l’assessore allo sport Matteo Celebron.

All’evento quest’anno parteciperà anche Corepla (Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi di plastica) per sensibilizzare i cittadini, istituzioni e imprese alla migliore gestione degli imballaggi in plastica.

Questa singolare partnership è stata fortemente voluta dai Black Cats per unire alla causa sociale della beneficenza l’attenzione alla tutela dell’ambiente e alle buone pratiche per raggiungerla. Le felpe e gli zaini creati e donati da Corepla, prodotti con fibre nobili della plastica provenienti dal riciclo, sono la prova che un rifiuto, se ben trattato, può trasformarsi in una magnifica risorsa.

“Vicenza for Children anche quest’anno sarà destinataria della raccolta di denaro e giocattoli, facendo da tramite per la consegna del ricavato ai bambini (ed alle loro famiglie) ricoverati al San Bortolo – ha spiegato Stefano Menti, presidente di Black Cats e portavoce dei motociclisti vicentini. Il Toy Run è quindi una manifestazione di solidarietà “a km zero”. Con Vicenza for Children stiamo anche pensando di organizzare un incontro in Ospedale in cui sia coinvolta una piccola delegazione di bikers vicentini per la consegna dei giocattoli. Quest’anno il Toy Run si tinge anche di “verde”. COREPLA, consorzio nazionale che si occupa del riciclo e del riutilizzo della plastica, ha coraggiosamente risposto all’invito dei Black Cats e senza esitazione si è schierato al fianco dei motociclisti vicentini in questa gara di solidarietà”.

“Corepla aderisce con vero piacere alla terza edizione di Toy run, accompagnando l’associazione “Vicenza for children” e il Gruppo Motociclistico “Black Cats” in questa iniziativa emozionante e dal profondo significato sociale e benefico – ha spiegato il presidente di Corepla Antonello Ciotti -. Per questa occasione Corepla doterà i Black Cats di felpa e zaini realizzati in plastica riciclata con l’obiettivo di creare un percorso comune tra gli impegni sociali e ambientali e coinvolgere il grande pubblico ai temi della sostenibilità, verso il quale il popolo dei bikers si è già dimostrato attento”.

Il ricavato delle precedenti edizioni (2.880 euro nel 2017, 5000 euro nel 2018) è stato destinato al reparto pediatrico dell’ospedale di Vicenza tramite l’associazione “Vicenza for children”. Inoltre sono stati raccolti giocattoli nuovi e destinati anche questi al reparto pediatrico.

Quest’anno i contributi raccolti serviranno per acquistare Bambimbulanza, un’ambulanza pediatrica che ha un costo di 143 mila euro, somma che in parte è già stata raccolta.

“Grazie a Toy Run cercheremo di avvicinarci al nostro obiettivo, l’acquisto di un’ambulanza pediatrica, mezzo molto importante per stabilire una relazione di fiducia con il piccolo paziente. L’ambulanza sarà a misura di bambino in modo da rendere tutto più semplice ed efficace” – ha spiegato Coralba Scaricco presidente dell’associazione Vicenza for children.

Le pareti dell’ambulanza pediatrica saranno colorate con toni tenui e non freddamente bianchi. Il soffitto riprodurrà un cielo azzurro con qualche piccola nuvola, nelle pareti qualche simpatico personaggio e nei vani oltre agli strumenti elettromedicali, saranno presenti dei giochi, dei libretti e del materiale per disegnare. Inoltre le attrezzature saranno specifiche per l’emergenza pediatrica: adattatore pediatrico per spinale, set intubazione pediatrico, kit ventilazione pediatrica, set respiratori e di rianimazione pediatrica, set per il trasporto traumatico pediatrico e personale preparato da corsi formativi.

L’appuntamento per tutti i motociclisti che vorranno aderire al Toy Run 2019 è fissato domenica 15 dicembre alle 10 in viale Dalmazia a Campo Marzo, per poi, verso le 10.45, muoversi in corteo verso viale Venezia, Milano, Mazzini, viale D’Alviano, via Fratelli Bandiera, viale Margherita, viale Risorgimento, viale Eretenio e piazza dei Signori.

Un gazebo distribuirà gratuitamente cioccolata calda e caramelle, con il sottofondo di musiche natalizie.

In caso di pioggia l’evento si svolgerà al ClubHouse Hells Angels di via del Commercio 15.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1