Viale Monte Grappa, ok alla nuova rotatoria

Non servirà solo a fluidificare il traffico veicolare, ma anche a mettere in sicurezza il passaggio di pedoni e biciclette la rotatoria che sarà realizzata all’incrocio tra le vie Monte Grappa, Medici e Castelfidardo, davanti alla caserma Chinotto, oggi sede del Coespu.

L’intervento, presentato questa mattina in giunta dall’assessore alla mobilità Matteo Celebron, avrà un costo complessivo di 305 mila euro e sarà realizzato tra la prossima primavera e l’autunno.

La rotatoria – ha dichiarato l’assessore Matteo Celebron – andrà a riordinare e migliorare la sicurezza di un incrocio atipico che oggi impatta su una strada con significativi volumi di traffico. Con l’occasione riqualificheremo l’intera area, sia dal punto di vista dell’arredo e del verde urbano, sia per quanto riguarda la sosta a servizio degli esercizi commerciali di vicinato. L’intervento, inoltre, sarà funzionale all’accessibilità del centro civico polifunzionale che sta per sorgere al posto dell’ex centrale del latte”.

La rotatoria avrà un diametro di 32 metri e attestazione su due corsie; preserverà al suo interno l’albero dell’attuale area verde a cui saranno affiancate alcune essenze di qualità. Le fermate dell’autobus saranno allontanate dall’incrocio e riprogettate senza barriere architettoniche. La definizione dell’area di ingresso e di uscita dalla caserma, davanti alla quale si snoderà in piena sicurezza la pista ciclabile, è stata concordata con i rappresentanti del Coespu.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

UA-82874526-1