CRV – “Via libera a maggioranza al PdL 473 in materia di decentramento amministrativo e di sviluppo economico e sociale nel Veneto Orientale”

CRV – “Via libera a maggioranza al PdL 473 in materia di decentramento amministrativo e di sviluppo economico e sociale nel Veneto Orientale”

(Arv) Venezia, 28 gen. 2020 – Il Consiglio Regionale ha approvato a maggioranza, senza voti contrari, il Progetto di Legge n. 473 della Giunta regionale “Modifiche e integrazioni della L.R. 22 giugno 1993, n. 16, ‘Iniziative per il decentramento amministrativo e per lo sviluppo economico e sociale nel Veneto Orientale’”, già approvato a maggioranza dalla Prima Commissione.

La proposta normativa, che è stata presentata in aula dal Relatore, Luciano Sandonà (ZP), e dal Correlatore Ruzzante (LeU), mira ad adeguare la legge n. 16/1993 alle evoluzioni del quadro normativo regionale e statale. Tra le modifiche introdotte, la denominazione ‘Città metropolitana dì Venezia’, sostituisce quella di ‘Provincia dì Venezia’, alla luce dell’istituzione di tale Ente territoriale di area vasta ad opera della Legge n. 56 del 2014. Inoltre, viene allargato l’ambito territoriale della L.R. n. 16/1993, con l’inserimento dei Comuni dì Cavallino-Treporti e Quarto d’Altino, con conseguente rafforzamento della governance locale, e il potenziamento del ruolo di coordinamento e impulso della Conferenza dei Sindaci.

/206

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1