Politica – Finco (LN): “Approvata all’unanimità la mia Mozione per la candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera MaB Unesco”

Politica – Finco (LN): “Approvata all’unanimità la mia Mozione per la candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera MaB Unesco”

“Il Consiglio Regionale ha approvato oggi all’unanimità la mia Mozione che impegna la Regione del Veneto a sostenere la Candidatura del Monte Grappa a Riserva della Biosfera MaB Unesco, un progetto che assicurerebbe uno sviluppo eco-sostenibile al territorio”. Così il capogruppo della Lega, Nicola Finco, commenta “l’approvazione all’unanimità della mia Mozione”.

” Il Monte Grappa avrà così, da oggi, una marcia in più per impersonare il grande valore simbolico, storico e identitario che riveste per tutti i veneti – spiega  Finco – E’ infatti importante la candidatura del Monte Grappa al programma ‘Uomo e Biosfera – Man and the Biosphere Programme’ (MaB), il programma scientifico intergovernativo dell’Unesco per promuovere su base scientifica un rapporto equilibrato tra uomo e ambiente attraverso la tutela della biodiversità e le buone pratiche dello Sviluppo Sostenibile”.

“La Mozione impegna la Giunta regionale del Veneto a supportare la candidatura e a delegare un proprio rappresentante del Comitato di Gestione, l’organismo che si occuperà della governance della futura riserva di Biosfera del Monte Grappa – sottolinea il consigliere della Lega – Ringrazio tutti i colleghi consiglieri  che hanno colto la grande importanza di questa opportunità per una delle montagne più importanti, non solo dal punto di vista storico, ma anche naturalistico. Nel Monte Grappa regna infatti un delicato equilibrio tra flora e fauna che lo rendono unico”. “L’iscrizione nel programma MaB assicurerebbe al nostro territorio uno sviluppo eco-compatibile in un contesto messo sempre più a rischio a causa di un clima soggetto a continui movimenti – conclude Nicola Finco –  Al contempo, però, promuoverebbe lo scambio di conoscenze sui problemi ambientali e faciliterebbe anche la partecipazione a bandi di finanziamento. Speriamo quindi che questo progetto vada avanti spedito, forte del massimo appoggio da parte della Regione del Veneto”. 

/144

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1