Carnevale 2020: a Chirignago la festa “Green”. Presenti gli assessori alla Coesione sociale e Turismo e la presidente della Commissione Ambiente

Dopo il “Carnival Party” di sabato sera, a Chirignago è stato il turno della parata di maschere che, come prevede il tema “green” della rassegna, questo pomeriggio, domenica 16 febbraio, sono sfilate in bici per le vie della città. Un “Ciclo-Tour” per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e a comportamenti sostenibili. Per l’amministrazione comunale sono intervenuti gli assessori alla Coesione sociale e al Turismo e la presidente della Commissione Ambiente.

L’assessore alla Coesione Sociale ha voluto ringraziare chi ogni anno collabora alla realizzazione dell’evento: “Grazie a Chirignago – ha detto – questa bellissima realtà sta prendendo sempre più piede e ha poco da invidiare ad altre manifestazioni di Carnevale. Ci teniamo a rendere merito a tutte le persone che qui, anche con queste iniziative, fanno grande il commercio e tengono illuminate le vetrine. Auguri per questa e per tante altre edizioni che ci saranno, sempre con il vostro supporto”.

Contestualmente, nella piazza principale di Chirignago è partito il “Carnevale dei Bambini… dei Giovani… e dei Meno Giovani”, evento caratterizzato da artisti di strada, giochi, “truccabimbi” ed esposizione delle mascherine decorate dai bambini delle scuole della Municipalità.

Ai festeggiamenti del Carnevale è collegato anche il concorso “Master-Fritoa”, che ha premiato le migliori frittelle fatte in casa. Il “Green Carnival” ha visto protagonista anche la musica con l’esibizione della cantautrice pop veneziana Eleonora Quinci e la sua band. Il programma è proseguito con la passeggiata delle Marie, in arrivo direttamente da piazza San Marco, il “Volo della Maschera” e, in chiusura, il circo di “Daiana Orfei” con clown, giocolerie e tanto divertimento.

(Comune di Venezia)

UA-82874526-1