Consiglio regionale. I lavori della settimana dal 10 al 14 febbraio 2020

Consiglio regionale. I lavori della settimana dal 10 al 14 febbraio 2020

(Arv) Venezia 10 feb. 2020 –       L’Agenda del Consiglio Regionale si apre mercoledì 12 febbraio, alle ore 10.30, con la convocazione della Prima Commissione consiliare permanente, che esaminerà il Progetto di Legge n. 409 della Giunta regionale “Normativa regionale in materia di polizia locale e politiche di sicurezza”. Verranno illustrati, inoltre, il PdL n. 489, primo firmatario il consigliere Massimiliano Barison (VU), “Norme per il riconoscimento ed il sostegno della funzione educativa e sociale del Consiglio comunale dei ragazzi come strumento di partecipazione istituzionale delle giovani generazioni alla vita politica e amministrativa”, e la Rendicontazione   n. 169 “Relazione sulla  conformità dell’ordinamento regionale agli atti normativi e di indirizzo  dell’Unione Europea, ai sensi dell’articolo 29, comma 3, della Legge 24 dicembre 2012, n. 234.

Alle ore 15.00, si riunirà la Terza Commissione consiliare permanente – che sarà presieduta dal neo Presidente Stefano Casali (FdI/MCR) –  per esaminare il Progetto di Legge regionale n. 444, primo firmatario Pietro Dalla Libera (VU), “Boschi didattici del Veneto”. La Commissione rilascerà, inoltre, il Parere di competenza alla Giunta Regionale che ha il seguente oggetto “Fondo unico regionale per lo sviluppo economico e per le attività produttive. Proposta di ripartizione per l’anno 2020”.

Giovedì 13 febbraio, alle ore 10.30, la Seconda Commissione consiliare permanente esaminerà il Progetto di Legge regionale n. 453, di iniziativa del consigliere Giorgetti (Più Italia – Amo il Veneto), “Misure urgenti per la riduzione dell’utilizzo delle bottiglie di plastica monouso attraverso la promozione dell’acqua alla  spina”, e il PdL affine n. 455, di iniziativa del consigliere Conte (FI/VpA), “Promozione dell’utilizzo di dispenser di acqua alla spina nelle Strutture ospedaliere del Veneto”.

All’esame dei commissari, inoltre, il Progetto di Legge Regionale n. 457, primo firmatario il consigliere Franco Gidoni (Lega), “Norme in materia di costruzione, esercizio e vigilanza degli sbarramenti di ritenuta e dei bacini di accumulo di competenza regionale”, e il Progetto di Legge Regionale n. 485 della Giunta regionale, “Modifiche alla L.R. 6 giugno 2019, n. 21, ‘Iniziative a sostegno della candidatura UNESCO delle colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”‘.

All’Ordine del Giorno, altresì, l’illustrazione dei seguenti provvedimenti: il Progetto di Legge Regionale n. 486 della Giunta regionale, “Prime disposizioni in materia di grandi derivazioni a uso idroelettrico”; il Progetto di Legge Regionale n. 487, primo firmatario il consigliere Gidoni (Lega), “Istituzione del fondo per il settore degli impianti a fune e per la valorizzazione delle aree sciabili attrezzate in zone montane”; il Progetto di Legge Regionale n. 479, primo firmatario il consigliere Corsi (Lega), “Modifiche alla L.R. 1 dicembre 1989, n. 52, ‘Disciplina del demanio lacuale e della navigazione sul lago di Garda”‘.La Commissione proseguirà infine l’esame delle norme tecniche del nuovo PTRC, contenute nella PDA n. 77.

/313

(Consiglio Veneto)

UA-82874526-1