“Stare a casa, per giocare, divertendosi a creare…”: tre concorsi per under 15

Bambini e ragazzi residenti in città avranno tempo fino al 15 aprile per partecipare a uno dei concorsi denominati “Stare a casa, per giocare, divertendosi a creare …” e “Stare a casa, per star bene, è una scelta che conviene …” ideati dall’assessorato all’istruzione del Comune di Vicenza con il supporto di Ipab per i Minori con l’obiettivo di rafforzare il messaggio “io resto a casa”.

L’iniziativa è finalizzata a raccogliere, infatti, le riflessioni dei più giovani sul rispetto delle regole, in particolare sull’importanza di “restare a casa”, condizione che caratterizza questo periodo di emergenza epidemiologica da Covid-19 (Coronavirus).

Il primo concorso, rivolto a bambini fino a 10 anni di età, consiste nell’inventare una breve poesia o una filastrocca in rima che spieghi perché, in questo periodo di Coronavirus, è importante “stare a casa”. Il testo, con un proprio titolo, dovrà essere scritto su un foglio  in formato A4 e potrà essere accompagnato, a scelta del partecipante, anche da un disegno che lo illustri.

Il secondo è rivolto, invece, a ragazzi fino a 15 anni e prevede, utilizzando una canzone nota, la realizzazione di un nuovo brano che spieghi perché in questo periodo di Coronavirus è importante rispettare le regole. Il testo della canzone dovrà avere un proprio titolo, essere scritto su foglio in formato A4 e potrà essere accompagnato, a scelta del partecipante, anche dalla versione musicale.

La proposta per i più piccoli prevede, invece, un’attività per stimolare fantasia e creatività divertendosi con l’arte, coinvolgendo in questa impresa anche i genitori che potranno favorire e valorizzare nel migliore dei modi l’espressone dell’originalità e della spontaneità che contraddistingue tutti i bambini. I bimbi fino ai sei anni sono chiamati, con l’aiuto dei genitori, a scegliere un quadro famoso che piace in particolar modo e a reinventarlo utilizzando e riciclando solo materiali che si trovano all’interno della propria abitazione. La composizione, ripresa in un breve video con il cellulare dal genitore, dovrà contenere l’indicazione del quadro scelto, del suo autore, dei materiali utilizzati e dove sono stati trovati all’interno della casa.

I bambini e i ragazzi residenti a Vicenza che vorranno mettere al lavoro la propria fantasia e la propria creatività potranno presentare il proprio elaborato entro mercoledì 15 aprile trasmettendolo all’indirizzo email stareacasa@comune.vicenza.it.

Una giuria composta da rappresentanti del Comune, di Ipab per i Minori di Vicenza e da esperti, valuterà i lavori presentati e premierà le prime tre poesie ritenute più simpatiche e i primi tre testi di canzoni ritenuti più creativi, con un computer portatile ciascuno; per le prime cinque composizioni realizzate dai bambini fino a 6 sei anni ritenute più creative, sono invece in palio dei tablet.

I bandi dei tre concorsi e la relativa modulistica da compilare per partecipare sono disponibili sul sito del Comune al link https://bit.ly/concorsi_stare_bene

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’assessorato all’istruzione – tel. 0444222131 email: assessore.istruzione@comune.vicenza.it

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us