Covid-19, incontri online interattivi a sostegno di adolescenti e genitori

Da sinistra Cristina Tolio e Jacopo Maltauro

Il progetto “Webcare a sostegno dell’emergenza pandemica” mira a prendersi cura e sostenere i ragazzi, i giovani e gli adulti in questo periodo particolare di emergenza sanitaria attraverso un’azione formativa interattiva che propone tematiche di rafforzamento e sviluppo di life skills, capacità di resilienza e motivazione allo studio. Inoltre approfondisce il tema delle nuove tecnologie per un uso più responsabile in tempo di Covid e i possibili comportamenti a rischio che possono trovare maggiore sviluppo in questo momento. Le attività proposte, realizzate dall’assessorato all’istruzione e alle politiche giovanili in collaborazione con la cooperativa sociale Comunità Papa Giovanni XXIII, si svolgeranno tramite webinar interattivi (90 minuti per incontro) e corsi in modalità online. 

L’iniziativa è stata presentata dall’assessore all’istruzione Cristina Tolio e dal consigliere delegato alle politiche giovanili Jacopo Maltauro. “Si tratta di un progetto fatto a tre mani – spiega l’assessore Cristina Tolioavviato dall’assessore Matteo Tosetto, che ringrazio, e portato avanti dal consigliere Maltauro. Siamo consapevoli che il periodo duro che stiamo vivendo ormai da un anno ha colpito tutte le fasce d’età con modalità diverse, non potevamo dimenticare quindi l’impatto emotivo e psicologico che questa situazione ha avuto sui ragazzi in crescita”. 

“Le politiche giovanili per questa amministrazione sono centrali – continua il consigliere delegato Jacopo MaltauroC’è infatti la chiara consapevolezza che la popolazione giovanile è duramente colpita dalle restrizioni e dall’altro che le politiche giovanili sono un tassello imprescindibile per costruire la Vicenza del futuro. Questo progetto ha quindi un obiettivo chiaro: dare delle risposte pronte ed efficaci ai ragazzi. Per farlo abbiamo ascoltato gli esperti che lavorano sul territorio, le famiglie e i genitori grazie al lavoro dell’assessore Tolio e i giovani. Il progetto si sviluppa quindi in modo interdisciplinare, con più relatori che cureranno dei percorsi di diverse ore a sostegno di famiglie e studenti”. 

In programma, quindi, cinque webinar interattivi per genitorisulla gestione degli adolescenti e dei rapporti familiari al tempo della pandemia, che si terranno l’11, il 18 e 25 febbraio, il 4 e l’11 marzo, dalle 20.30 alle 22, in diretta sulla pagina facebook del Progetto Giovani Vicenza e sul sito della Comunità Papa Giovanni XXIII. La partecipazione è gratuita previa iscrizione al link https://retidicomunita.apg23.org (per maggiori informazioni: 3427478654, progettoreti@apg23.org).

Lunedì 8, 15, 22 febbraio e 1 marzo (ore 20-22.30) Marco Maggi terrà il corso “Genitori e figli iperconnessi” sull’utilizzo responsabile delle nuove tecnologie e sulla prevenzione dei pericoli della rete. Iscrizioni online entro il 6 febbraio

A supporto agli adolescenti (studenti delle scuole secondarie di secondo grado) vengono proposti invece dei corsi pomeridiani per una corretta gestione della didattica digitale integrata, per all’acquisizione di nuove strategie di studio e life skills sul tema della motivazione dell’apprendimento.

Il 9, 16 e 23 febbraio, dalle 17 alle 19, si svolgerà il corso online “Studiamola bene!”, quattro incontri durante i quali gli psicologi Anna Mandelli e Marino Bonacina insegneranno agli studenti delle scuole secondarie il metodo di studio da adottare nella scuola 2.0. Iscrizioni online entro il 7 febbraio.

Per favorire la conoscenza di sé e degli altri, affrontando le tematiche tipiche dell’età adolescenziale, amicizia, amore, bullismo e comportamenti autolesivi saranno proposti quattro film di animazione giapponesi l’11, il 18 e 25 febbraio e il 4 marzo (ore 17-18.45). La visione dei film sarà accompagnata da Marco Maggi, consulente educativo e formatore Metodo Gordon per docenti, genitori e operatori sociosanitari. Iscrizioni online entro il 9 febbraio.

Gli esperti e i formatori impegnati in questo progetto sono: Alberto Pellai, Alessandro Ricci, Giacomo Trevisan, Marco Grollo, Marco Maggi, Anna Mandelli e Martino Bonacina.

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us