Sportello di consulenza sulla sicurezza sul lavoro per volontari

Tutelare la salute e la sicurezza delle persone che operano nelle associazioni o vi si avvicinano come “utenti” è importante, ed è anche una previsione di legge cui le organizzazioni devono adeguarsi. Spesso per le associazioni di volontariato è complesso dedicare risorse e tempo per approfondire questi aspetti gestionali così tecnici, che variano a seconda delle mansioni da svolgere, del tipo di ambiente, dell’impiego di attrezzature specifiche. Si tratta di una “cultura della sicurezza sul lavoro” che a poco a poco vede la diffusione anche nell’associazionismo e che va considerata, non come qualcosa di imposto, ma come un regalo da fare a sé stessi e a chi ci circonda.

Su questi temi il CSV di Verona lavora regolarmente da più anni, portando una maggior sensibilità sull’importante aspetto della sicurezza durante l’attività di volontariato, sia per sostenere le associazioni nell’adempimento degli obblighi normativi, sia per aiutarle a sviluppare questa cultura che assicura un benessere sociale a tutti, minori costi sociali, più salute. Lo fa grazie a servizi di consulenza, informazione e formazione, fornendo strumenti accessibili alle associazioni.

Con questo obiettivo, lo “Sportello sul lavoro e sicurezza eventi” del CSV di Verona avvia una nuova opportunità: organizzazioni di volontariato e enti del Terzo settore in genere, possono richiedere una consulenza per poter avere un inquadramento generale sullo stato della propria associazione e sapere a quali adempimenti specifici devono provvedere per essere in regola. Nell’ambito dei servizi di consulenza orientativa gratuita aperti a tutti gli enti del Terzo settore, questo servizio mette a disposizione un consulente esperto di sicurezza sul lavoro, con una particolare conoscenza del mondo del volontariato e dell’associazionismo.
Ciò è possibile grazie a un accordo stretto con Studio ESSEPI srl, ente con pluriennale esperienza in formazione e consulenza su temi di gestione e sicurezza, con l’intento di svolgere ulteriori azioni che proseguiranno per parte del 2022.
Fra queste l’avvio di una serie di approfondimenti sul tema, che saranno reperibili leggendo alcuni degli articoli proposti in questo sito, questo il primo, ottenibili anche ricevendo la newsletter quindicinale del CSV (iscriviti alla newsletter).

Per accedere al servizio di consulenza, in presenza al CSV o da remoto, è possibile richiedere un appuntamento contattando l’Ufficio Consulenze a consulenze@csv.verona.it che indicherà, essendo i posti limitati, giorni e orari disponibili.

Per informazioni

CSV di Verona
Ufficio Consulenze – Elena D’Alessandro consulenze@csv.verona.it

(CSV di Verona)

Please follow and like us