Al via anche a Vicenza il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2021

Da oggi, venerdì 1 ottobre, i dieci rilevatori incaricati dal Comune di Vicenza hanno iniziato a contattare, lasciando degli avvisi, le famiglie che saranno coinvolte nell’edizione 2021 del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni dell’Istat (Istituto nazionale di statistica).

Il censimento permanente coinvolgerà circa 1400 famiglie e prenderà il via ufficialmente lunedì 4 ottobre, con le modalità che lo contraddistinguono dal 2018: l’indagine infatti non ha più cadenza decennale ma annuale, non coinvolge tutte le famiglie residenti, ma solo un campione rappresentativo. Il censimento permanente si è tenuto dunque anche nel 2019, mentre nel 2020 non è stato svolto a causa del Coronavirus.

Il censimento – spiega l’assessore con delega all’ufficio statistica Valeria Porelli – permette di conoscere le principali caratteristiche strutturali e socio-economiche della popolazione che dimora abitualmente in Italia, a livello nazionale, regionale e comunale, di confrontarle con quelle del passato e degli altri paesi. Grazie all’integrazione dei dati raccolti attraverso le due diverse rilevazioni campionarie, denominate “areale” e “da lista”, con quelli provenienti dalle fonti amministrative, l’Istat è in grado restituire informazioni continue e tempestive, rappresentative dell’intera popolazione, ma anche di garantire un forte contenimento dei costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie”.

Il censimento si realizza con due diverse indagini: la rilevazione areale”, che a Vicenza riguarderà circa 718 famiglie, e quella “da lista” che in città coinvolgerà circa 675 nuclei.

Nel dettaglio, alla rilevazione “areale” parteciperanno le famiglie che risiedono nei territori campione dall’1 ottobre al 18 novembre 2021. Le famiglie saranno informate dell’avvio della rilevazione con una locandina affissa nell’androne del condominio o dell’abitazione e con una lettera non nominativa nella cassetta della posta. Saranno poi contattate dal rilevatore che illustrerà le diverse modalità di compilazione del questionario.

La rilevazione “da lista” coinvolgerà alcune famiglie selezionate casualmente tra quelle iscritte nell’anagrafe comunale. I nuclei interessati stanno ricevendo un’apposita comunicazione dall’Istat, con le credenziali di accesso per compilare autonomamente e online il questionario, dal 4 ottobre al 13 dicembre. Le famiglie che non sono in grado di compilare il questionario online possono contattare l’ufficio Statistica comunale  per richiedere assistenza. Inoltre, dall’8 novembre 2021 chi non avrà ancora risposto riceverà la visita di un rilevatore incaricato dal Comune.

Si ricorda che partecipare al censimento è un obbligo di legge, la violazione prevede una sanzione secondo quanto previsto dalla normativa.

Per maggiori informazioni e per la prenotazioni di appuntamenti contattare l’ufficio Statistica: 0444/221055 dal lunedì al venerdì dalle 12,30 alle 13,30 e il martedì e il venerdì dalle 15 alle 16; statistica@comune.vicenza.it (https://www.comune.vicenza.it/uffici/cms/statistica/categoria.php/296125).

 

ATTENZIONE: La notizia si riferisce alla data di pubblicazione indicata in alto. Le informazioni contenute possono pertanto subire variazioni nel tempo, non registrate in questa pagina, ma in comunicazioni successive.

(Comune di Vicenza)

Please follow and like us