Comunicato stampa: Padova Kids Festival

Dal 15 al 17 ottobre Padova sarà una città a misura di bambino con l’arrivo del Padova Kids Festival, il primo festival dedicato ai genitori e ai bambini di ogni fascia d’età, con il patrocinio ed il contributo del Comune di Padova e con un programma ricco di iniziative gratuite, sparse per le location del centro storico.

Arte, scienza, creatività e tantissimo divertimento: giochi, spettacoli, laboratori, cacce al tesoro, da Palazzo Moroni al Caffè Pedrocchi, dai Giardini dell’Arena ai musei della città, un programma tutto da scoprire per accendere la fantasia e il divertimento stimolando l’apprendimento.

A tal proposito l’assessora alle politiche educative e scolastiche Cristina Piva commenta: “Da venerdì 15 a domenica 17 ottobre molti luoghi di Padova vedranno i bambini e le loro famiglie protagonisti del Kids Festival, che sarà occasione di incontro tra generazioni. Molti i percorsi proposti che, oltre a suscitare la fantasia, l’interesse, la curiosità e la creatività, stimoleranno l’osservazione, la progettazione, l’interazione favorendo la capacità di trovare soluzioni ai problemi. Dopo il periodo della scuola a distanza, e il distanziamento forzato, iniziative come questa restituiscono ai bambini e alle bambine, ai ragazzi e alle ragazze, la voglia e il desiderio di mettersi in gioco assieme ai più grandi.”

Racconta Andrea Tonello, titolare di Superfly Lab: “La nostra idea e il nostro obiettivo è stato quello di tradurre in un format diffuso nella città, simile ad una week experience, laboratori, giochi, spettacoli, per divertire, educare ed accendere la fantasia, inseriti nelle location del centro storico. Un festival pensato per diffondere contenuti gratuiti, accessibili a tutti, curati dai top player dell’educational a 360°, un programma dinamico, autorevole e dedicato a tutte le fasce d’età. Da una parte per creare occasioni di momenti coinvolgenti di condivisione tra bambini e genitori, dall’altra esplorare la città attraverso nuovi format di intrattenimento educativo. Siamo davvero felici di cominciare questo nuovo percorso assieme a Pleiadi, un lavoro di squadra inedito ed entusiasmante, l’ennesima prova che facendo sistema, favorendo collaborazioni e reciproci scambi di know how, si può produrre valore aggiunto per la collettività.”

Aggiunge Alessio Scaboro, presidente di Pleiadi: “Per noi tornare a lavorare sulla parte pratica dopo quasi due anni di dinamiche e di restrizioni è un’opportunità molto grande, Padova ha voluto pensare ai più piccoli e alle loro famiglie. I bambini avranno la possibilità di sperimentare e creare con mano, in totale sicurezza e nel rispetto delle norme, condividendo insieme alle loro famiglie un momento di socialità e soprattutto, un momento di inclusione. Dopo Dad, distanziamento ed isolamento, abbiamo organizzato un festival pensato e dedicato alla loro creatività e al bisogno di imparare a essere curiosi verso il mondo.”

Guinness World Records
Ma Padova Kids Festival darà anche inizio ad una grande impresa volta a battere un record. Più di 70.000 matite colorate Minabella, oltre 50.000 fogli di carta, centinaia di bambini coinvolti per battere il Guinness World Records con il disegno del cielo stellato più lungo del mondo.

Oltre 12 km di stelle, in onore agli affreschi di Giotto, Patrimonio dell’Unesco: Domenica 17 Ottobre a Palazzo Moroni Padova Kids Festival dà inizio al record dei record e aspetta numerosi tutti i bambini che vorranno partecipare dando il proprio contributo, diventando così protagonista della conquista del record.

Un’impresa che inizierà domenica e che terminerà il 10 aprile 2022, quando il disegno verrà esposto avvolgendo di parecchi giri il Prato della Valle. Nel frattempo centinaia di bambini saranno chiamati a partecipare all’impresa, coinvolgendo scuole e associazioni di quartiere. Superare il Guinness World Records significherà creare un momento di forte condivisione, riproducendo uno dei simboli che hanno reso Padova una città unica al mondo.

Perché Padova Kids Festival
Padova Kids Festival è una collaborazione tra Pleiadi e Superfly Lab.

Il Festival nasce da un’idea di Pleiadi, tra le migliori realtà sul territorio nazionale che si occupa di educational a 360° e Superfly Lab, agenzia di comunicazione e di event management, impegnata nella collaborazione con grandi aziende, media partner e istituzioni a livello nazionale. Il format nato da questa unione vuole essere una festa dedicata a bambini e bambine, ragazzi e ragazze, ma ancor di più a tutte le famiglie e alla città intera.

Un evento diffuso che vuole rispondere alle esigenze della popolazione in un momento storico singolare dal punto di vista sociale, dove sempre più la comunità sente il bisogno di ricominciare a poter vivere la «normalità» e ristabilire equilibri alterati. La mission di Padova Kids Festival è quella di incuriosire, far conoscere, educare e appassionare con creatività e divertimento, costruendo momenti di forte condivisione e coinvolgimento tra genitori e figli, dopo un periodo in cui difficili distanze hanno costretto tutti ad allontanarsi.

Tornare a trasmettere la curiosità di scoprire e conoscere il mondo attraverso giochi e laboratori interattivi è un buon modo per crescere future generazioni curiose e appassionate, creative e consapevoli. Il tutto sviluppato ed organizzato per svolgersi in completa sicurezza, seguendo le linee guida dettate dal vigente regolamento anti Covid.

Laboratori nei musei di Padova
A Padova Kids Festival hanno aderito alcuni musei della città, mettendo a disposizione una serie di laboratori gratuiti, compresi nel costo del biglietto, dedicato a bambini e famiglie: Musme, Museo della Geografia, La Specola, il Planetario ed il Museo Giovanni Poleni.

Dagli astri di Galileo, alla magica geografia di Harry Potter a colpi di bacchetta, dalle meraviglie del corpo umano ai viaggi emozionanti del Piccolo Principe, percorsi studiati per educare e divertire bambini di varie fasce d’età, come il laboratorio Energy Lab curato da Antenore Energia.

Giochi scientifici e laboratori creativi ai Giardini dell’Arena
Anche il “polmone verde” del centro di Padova diviene una delle location che ospiterà le colorate iniziative di Padova Kids Festival. Un’area che in questi ultimi anni è tornata ad essere al centro della socialità e dell’aggregazione patavina, e che per un weekend si trasforma in un luogo pronto ad accogliere un vero e proprio mini science center (con la possibilità di assistere a divertenti esperimenti scientifici), esposizioni mirabolanti, giochi di una volta, workshop creativi e farm activity, dove sarà addirittura possibile imparare a mungere una mucca (quasi del tutto vera…).

È possibile consultare il programma di Padova Kids Festival nel sito www.padovakidsfestival.it.

(Comune di Padova)

Please follow and like us