Comunicato stampa: Progetto “Yes I start up” per aiutare giovani, neet, donne e disoccupati a creare una propria impresa. Appuntamento online il 25 ottobre

In Veneto continuano le attività di Yes I Start Up, il progetto – riconosciuto best practice dall’Unione Europea – che si propone di aiutare giovani, neet, donne e disoccupati di lungo corso a dar vita, forma e concretezza alla propria idea di impresa. Questo con l’ausilio di corsi mirati, che facciano davvero formazione e abituino il discente a sviluppare costruttivamente il nuovo progetto imprenditoriale.

Il prossimo appuntamento online è previsto per lunedì 25 ottobre, alle ore 10:00. Previa registrazione sul sito https://bit.ly/c-yisu, ci si potrà collegare per conoscere il corso gratuito più adatto alla realizzazione del proprio futuro di imprenditore.

L’evento sarà moderato da Mario Crepet, agente territoriale Enm del Triveneto. Per l’introduzione e i saluti istituzionali interverranno Antonio Bressa, assessore al commercio del Comune di Padova e Matteo Zennaro, sindaco del Comune di Longare (Vicenza). In agenda anche le relazioni di Nicola Patrizi, project manager Enm, Giancarlo Proietto, coordinatore operativo Enm, Elisa De Martini, responsabile area adulti e imprese Enaip Veneto e infine Mara Marcat, docente Yes I Start Up.
Arricchirà ulteriormente l’evento la testimonianza di Anna Menegheeti, fondatrice di “LaUva”, azienda nata proprio grazie al sostegno del progetto Yes I Start Up.
I corsi saranno gratuito e verranno svolti in modalità Fad online, avendo una durata di 80 ore – 60h di attività formativa di base in gruppi e 20h di attività specialistica di accompagnamento e assistenza tecnica personalizzata.
Saranno rivolti a giovani Neet (Not in education, employment or training), donne inattive e disoccupati di lunga durata, interessati alla realizzazione di progetti per il sostegno e lo sviluppo di specifiche idee imprenditoriali o progetti che favoriscano l’individuazione e la crescita di prospettive occupazionali legate all’autoimpiego.
Per partecipare al corso è necessario contattare via email il referente dell’Enm sul territorio: mario.crepet@microcredito.gov.it.
Inoltre, il candidato deve possedere i seguenti requisiti:

  1. Per Neet: aver la cittadinanza italiana (in alternativa esser cittadino di uno stato membro dell’Unione Europea o straniero extra UE, purché con permesso di soggiorno o residenza in Italia); avere un’età compresa tra i 15 e 29 anni; esser privo di occupazione, non esser inserito in percorsi di studio o formazione ed esser iscritto al Programma nazionale di garanzia giovani.

  2. Per donne inattive: al momento della presentazione della domanda aver già compiuto il 18esimo anno di età; non svolgere attività lavorativa e/o non essere titolari di partita Iva attiva; non far parte, in qualità di socio o amministratore, di una società iscritta al registro delle imprese e attiva.

  3. Per disoccupati di lunga durata: aver compiuto 18 anni, aver presentato da almeno 12 mesi, una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (Did), non svolgere attività lavorativa e non essere titolari di partita Iva, oppure essere lavoratori il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo corrisponde a un’imposta lorda pari o inferiore a 8.145,00 euro (lavoratori dipendenti), 4.800,00 euro annui (lavoratori autonomi).

Al termine del corso, i corsisti potranno richiedere, all’Agenzia nazionale Invitalia, un finanziamento di microcredito, microcredito esteso o piccolo prestito (fino a 50.000 euro) per aprire una propria attività imprenditoriale, all’interno dei settori: produzione di beni, fornitura di servizi e commercio, anche in forma di franchising.
Tale strumento, denominato Fondo rotativo nazionale SelfieEmployment (www.invitalia.it/cosa-facciamo/creiamo-nuove-aziende/nuovo-selfiemployment) è a tasso zero, rimborsabile con rate mensili in massimo sette anni, senza interessi e non assistiti da nessuna forma di garanzia reale e/o di firma.

Per ulteriori informazioni:
www.diventaimprenditore.eu/ – www.youtube.com/watch?v=b4isoLb6mD8

(Comune di Padova)

Please follow and like us