Comunicato stampa: convegno sul pericolo di infiltrazioni mafiose nello sport al San Gaetano

La Fondazione unione sportiva Petrarca, con il patrocinio del Comune di Padova e dell’Università di Padova, organizza un incontro sulla prevenzione dei tentativi di infiltrazione mafiosa e dei fenomeni corruttivi nell’ambito del mondo dello sport che si terrà al Centro Culturale San Gaetano, venerdì 26 novembre, alle ore 16:30.
In occasione del convegno interverranno Paolo Todeschini Premuda, presidente Fondazione Unione sportiva Petrarca, Diego Bonavina, assessore allo sport e alla legalità del Comune di Padova, Raffaele Grassi, prefetto di Padova, Giovanna Cagliostro, commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura

Il convegno è accreditato dall’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dall’Ordine degli avvocati.

Programma

  • ore 16:30 – registrazione partecipanti
     
  • ore 16:35 – saluti di benvenuto
    Paolo Todeschini Premuda – presidente Fondazione unione sportiva Petrarca
    Diego Bonavina – assessore allo sport e alla legalità del Comune di Padova
    Raffaele Grassi – prefetto di Padova
     
  • ore 17:10 – relazione
    Giovanna Cagliostro – commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura
     
  • ore 18:00 – tavola rotonda:
    Alessandro Russello – direttore Corriere del Veneto, moderatore
    Manlio D’Agostino Panebianco – professore di Criminalità economica e crimini informatici, Imec Campus Milano
    Tiziana Pradolini – presidente Associazione nazionale tributaristi italiani sezione Veneto
    Col. t.ST Esposito Michele – comandante provinciale Guardia di Finanza di Padova
    Col. Luigi Manzini – comandante provinciale Carabinieri di Padova
    Antonio Paoli – delegato allo sport e benessere Università di Padova
    Massimo Cavalca – presidente Istituto di certificazione etica nello sport Spa impresa sociale

La locandina dell’evento è disponibile nella sezione “Documenti” di questa pagina.

(Comune di Padova)

Please follow and like us