“Salta, cori, zoga! Lo sport a Venezia riparte dai parchi”: chiusa con oltre 80 eventi la prima edizione, si lavora per il calendario del 2022

Dopo il successo della prima edizione di “Salta, cori, zoga, ! Lo sport a Venezia riparte dai parchi”, è già partita la macchina organizzativa per coinvolgere associazioni e società sportive in vista del prossimo appuntamento in calendario nell’estate 2022. L’iniziativa, voluta dal vicesindaco e assessore allo Sport Andrea Tomaello per animare le aree verdi e i parchi del territorio comunale e coordinata dagli uffici del Settore Sport del Comune di Venezia, ha permesso alle associazioni e società sportive di promuovere le proprie attività fortemente colpite dalla crisi pandemica.

Il programma ha preso il via il 15 giugno scorso, accompagnando per tutta l’estate i cittadini della terraferma, del centro storico e delle isole nella loro voglia di ritornare a svolgere attività fisica e sportiva in sicurezza, riappropriandosi degli spazi aperti, aree verdi e piastre polivalenti del territorio.

L’iniziativa, illustrata a tutte le associazioni e società sportive, ha visto il coinvolgimento di 31 realtà, che hanno contribuito alla realizzazione di ben 81 eventi (61 nella terraferma e 20 nel centro storico e isole) aperti a tutta la cittadinanza e a titolo gratuito. Le attività sono state inserite nel calendario di VeneziaUnica e di Venezia1600 e divulgati all’interno dei social network istituzionali del Comune di Venezia e in collaborazione con VeLa.

“Alle associazioni e società sportive che hanno aderito all’iniziativa va il mio ringraziamento e quello di tutta l’Amministrazione comunale – ha commentato Tomaello – anche alla luce del loro coinvolgimento per la raccolta di impressioni e suggerimenti in vista della prossima edizione del progetto, prevista per l’estate 2022, a cui gli uffici stanno già lavorando”.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us