La Giunta approva i lavori per il recupero di 36 alloggi comunali

La Giunta comunale nella riunione di oggi, 7 dicembre, ha approvato i progetti definitivi, comprensivi di quelli di fattibilità tecnica ed economica, per il recupero di 36 alloggi non ERP, attualmente non utilizzabili, per i quali ha stanziato 358mila euro. Lavori che dovrebbero prendere avvio con il nuovo anno, per concludersi nel periodo estivo ed essere così messi a disposizione della cittadinanza.

“Continua l’impegno dell’Amministrazione comunale – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Francesca Zaccariotto – nei confronti delle politiche della casa, che ha visto in questi anni riconsegnare alla cittadinanza numerosi immobili che per mancanza di manutenzione straordinaria e ordinaria non potevano essere abitati. Con questi interventi distribuiti nella città lagunare, 10 alloggi a Sacca Fisola per un totale di 112mila euro, 4 alloggi nelle isole per ulteriori 50mila euro, 13 a Venezia centro storico per un totale di 126mila euro e 9 alloggi alla Giudecca per altri 70mila euro, sarà possibile effettuare quelle opere di carattere ordinario quali la verifica degli impianti, la riparazione di serramenti, tapparelle e pavimentazioni, la sostituzione di caldaie e portoncini blindati, interventi su vani scala comuni”.

“Nello specifico – aggiunge l’assessore al Patrimonio Paola Mar – attraverso un lavoro di squadra tra gli assessorati ai lavori Pubblici, al Patrimonio ed alle Politiche della residenza, la città avrà a disposizione un importante numero di alloggi da mettere a bando e permetterà di poter affittare queste case, che altrimenti rischiavano di restare chiuse in attesa di finanziamenti ad hoc”.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us