Polizia locale, attività antidroga: un arresto in via Piave a Mestre

Ancora un arresto per spaccio di sostanze stupefacenti in via Piave a Mestre. A finire nei guai un cittadino straniero, di 32 anni, con precedenti per lo stesso reato. L’operazione è stata condotta dal Nucleo operativo della Polizia locale di Venezia, in abiti civili e auto civetta, nel corso di un’operazione antidroga portata a termine nella serata di martedì 21 dicembre.

L’uomo è stato osservato dagli agenti mentre cedeva dosi di eroina a tre tossicodipendenti della zona, due uomini, che hanno fatto perdere le loro tracce, e una donna, di 20 anni, fermata nei pressi della stazione ferroviaria.

La giovane acquirente, già colpita da un ordine di allontanamento della Questura di Venezia e in corso di validità, è stata denunciata. Per lei anche una sanzione amministrativa di 450 euro per violazione della normativa sugli stupefacenti e del Regolamento di Polizia urbana del Comune di Venezia.

Il pusher, su disposizione del sostituto procuratore, è stato invece portato nella camera di sicurezza del Comando della Polizia locale, al Tronchetto, in attesa del processo per direttissima, previsto per oggi.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us