Questura di Rovigo: Minaccia con arma impropria un automobilista in pieno centro

Minaccia con arma impropria un automobilista in pieno centro

Subito individuato e bloccato dalla Polizia di Stato

Pomeriggio agitato in pieno centro a Rovigo. Verso le ore 17,10 di ieri al 113 della Questura iniziavano a giungere diverse chiamate di persone che segnalavano la presenza in Corso del Popolo, altezza Largo della Libertà,  di un individuo armato che stava minacciando, arma in pugno, un automobilista che poco prima era sceso dal proprio veicolo. Quest’ultimo, verosimilmente impaurito, risaliva sul proprio mezzo (un furgone di colore bianco) e si allontanava velocemente. Tutta la scena è stata, tuttavia, osservata da un poliziotto dell’UPGSP libero dal servizio che stava transitando in quel mentre. Con assoluta freddezza, lo seguiva a debita distanza in modo da non perderlo di vista in attesa dell’arrivo delle pattuglie dell’UPGSP e della Squadra Mobile, che nel frattempo  erano state allertate. Il soggetto, frattanto, sempre osservato dal poliziotto libero dal servizio, era prima entrato all’interno di una farmacia per poi uscire poco dopo, ed introdursi all’interno di un’autoscuola attigua. Qui veniva prontamente bloccato ed indentificato. Si tratta di un 30enne rodigino già gravato da precedenti di polizia. Addosso, all’interno di una fondina, gli veniva trovato uno spray urticante anti–aggressione forgiato a forma di pistola. Accompagnato in Questura è stato denunciato per minaccia aggravata e possesso di arma impropria. L’arma impropria e la fondina sottoposte a sequestro. Secondo una prima ricostruzione, condivisa al P.M. di turno della locale Procura,  pare che il tutto sia nato per un alterco relativo ad una mancata precedenza. Sono in corso indagini al fine di ricostruire l’intera vicenda ed individuare la vittima dell’aggressione.

(Questura di Rovigo)

Please follow and like us