Sociale: l’assessore Venturini all’M9 per il “Premio Eccellenze del volontariato. Volti e storie di solidarietà” del Cavv-Csv

Gli spazi dell’M9, a Mestre, hanno ospitato oggi, domenica 5 dicembre, 2021, la prima edizione del “Premio Eccellenze del volontariato. Volti e storie di solidarietà”, organizzato dal Centro servizi volontariato (Cavv – Csv) di Venezia, evento al quale ha preso parte, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, l’assessore alla Coesione sociale Simone Venturini.

“Ho apprezzato il titolo dell’evento – ha spiegato Venturini – perché ogni storia di volontariato ha dietro tanti volti: va capita, conosciuta e, perché no, anche celebrata in occasioni come questa”.

“Abbiamo pensato di organizzare questa giornata per parlare dei volti e delle storie che quotidianamente parlano di solidarietà. Perché è vero che viviamo in un periodo di solitudine e isolamento legato alla pandemia globale. Ma è altrettanto vero che tanti e tante ogni giorno decidono di sostenere la propria comunità attraverso l’attività di volontariato”, ha sottolineato il presidente Cavv-Csv Mario Morandi. “Oggi premiamo le eccellenze del volontariato della città metropolitana di Venezia, un atto simbolico per ringraziare sinceramente chi si impegna in queste attività. Riconosciamo e apprezziamo le energie che mettete tutti i giorni nelle vostre attività di volontariato”.

Ad essere premiate, in varie categorie, le associazioni che hanno lavorato più a stretto contatto con il Csv durante gli ultimi 4 anni, i volontari con attività più longeva e il socio più giovane iscritto ad un’associazione. Ed infine il premio “Nuove visioni” dedicato all’associazione con il numero più alto di soci volontari under 30.

“Chi fa volontariato – ha ripreso Venturini – non lo fa per ottenere un riconoscimento ed è questo a rendere speciale la loro dedizione e la solidarietà. Credo quindi che sia giusto ricordare queste persone che hanno rappresentato e rappresentano qualcosa di iconico. Oggi premiamo alcuni volontari che si sono distinti per la loro attività, ma tramite loro ringraziamo tutti i volontari veneziani, che sono tantissimi”, ha concluso l’assessore.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us