Comunicato stampa: è arrivata Gaia, l’assistente virtuale del Comune di Padova per avere informazioni sulle misure di limitazione del traffico per il contenimento dell’inquinamento atmosferico

Il Comune di Padova ha attivato un nuovo servizio che consente di ottenere informazioni telefoniche, in tempo reale, sulle misure di limitazione del traffico per il contenimento dell’inquinamento atmosferico, valide nel territorio comunale, dall’1 ottobre al 30 aprile, ed associate ai livelli di allerta PM10: verde, arancio e rosso.
Gaia, questo il nome dell’assistente virtuale, risponde al numero 049 8204747 tutti i giorni, 24 ore su 24.
Il servizio, realizzato da Esosphera srl, è basato sull’intelligenza artificiale (AI): grazie ad una sofisticata tecnologia conversazionale, Gaia è in grado di interagire con l’utenza e rispondere ai principali quesiti riguardanti le limitazioni, le deroghe e i livelli di allerta.
Il servizio in questo momento è impostato per rispondere a quelle che sono state rilevate come le richieste più frequenti dei cittadini sulle limitazioni del traffico, ma procede il lavoro per implementare il servizio in modo che possa essere utile anche per le informazioni sulle altre misure di limitazione, come ad esempio sulle caldaie o sulle stufe a legna.

L’assessora Gallani dichiara: “La comunicazione delle misure per limitare l’inquinamento atmosferico è una delle sfide più grandi: i livelli di allerta cambiano con frequenza ed è importante per noi individuare sempre nuove forme per garantire costante informazione in modo che le persone siano agevolate.
Abbiamo i canali istituzionali online e il canale telegram con migliaia di iscritti, ma ci è sembrato necessario offrire anche un canale telefonico diretto soprattutto per andare incontro alle esigenze di chi ha meno dimestichezza con il mondo digitale. Gaia, il nuovo strumento, è già attivo e permette di avere in qualsiasi momento informazioni utili sulle misure di limitazione del traffico per il contenimento delle polveri sottili valide fino al 30 di aprile. Come prima cosa comunica il livello di allerta in vigore, e con alcuni semplici passaggi l’utenza può ottenere anche informazioni più dettagliate oppure lasciare i propri recapiti ed essere ricontattata in caso di richieste particolari non evase. Stiamo lavorando per implementare il software in modo che possa fornire informazioni dettagliate su tutte le altre misure oltre che quelle relative al traffico, con l’obiettivo di rendere sempre più facile per la cittadinanza orientarsi in queste norme, necessarie per un’aria più pulita.

(Comune di Padova)

Please follow and like us