Parcheggi Rosa: un’ordinanza del Comune per la regolamentazione degli stalli previsti dal nuovo Codice della Strada

Il Comune di Venezia attraverso un’ordinanza ha individuato specifiche regole per l’utilizzo dei cosiddetti Parcheggi Rosa come previsto dal Decreto Legislativo n. 121 del 10/09/2021 in base al quale, con le modifiche apportate al Codice della Strada, vengono identificati come stalli di sosta dedicati ai veicoli al servizio delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino di età non superiore ai due anni.

A tal fine l’ordinanza stabilisce che la sosta negli stalli “Rosa” segnalati è subordinata a tali condizioni:

  • l’esposizione di apposito tagliando rilasciato dal Settore Mobilità e trasporti;
  • la durata massima della sosta su dette aree è di 3 ore continuative, da dimostrare con l’inserimento dell’ora di inizio dello stazionamento del veicolo su apposito disco orario;
  • il “Tagliando Rosa” non esenta dal pagamento della tariffa di sosta disposta per lo stazionamento del veicolo sugli stalli di sosta.

Al link www.comune.venezia.it/it/content/parcheggi-rosa sono disponibili i moduli per la richiesta del tagliando e per l’assolvimento dell’imposta di bollo. I soli costi a carico dei richiedenti, come previsto dalla normativa nazionale, sono relativi a 2 marche da bollo da 16 euro.

Il modulo compilato di richiesta e i documenti ad esso allegati devono essere inviati:

Qui il testo dell’ordinanza che regolamenta la circolazione sulle aree di sosta identificate come “Parcheggi Rosa” sul territorio comunale di Venezia.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us