Progettazione educativa: al via la 5^ edizione di “Crescere l@ Gener@zione Digitale. Adulti e ragazzi a confronto”

Per il quinto anno consecutivo torna la manifestazione “Crescere l@ Gener@zione Digitale. Adulti e ragazzi a confronto”, promossa dal Servizio di Progettazione Educativa del Comune di Venezia per affrontare e discutere in maniera propositiva del rapporto tra nuove generazioni e tecnologie digitali.

“L’iniziativa di quest’anno è la naturale evoluzione delle precedenti quattro edizioni sul tema dei pericoli insiti nella fruizione dei social network e della rete in generale” spiega Laura Besio, assessore alle Politiche Educative. “Un ambito particolarmente importante considerato che prima con il lockdown, e poi attraverso il ricorso agli strumenti digitali come prassi acquisita, si è verificata un’accelerazione del fenomeno. In questo senso il Comune offre un sostegno attraverso formazione e informazione su questi temi, e lo fa anche insieme a soggetti autorevoli in materia”.

La finalità è quella di indagare e comprendere in maniera approfondita le opportunità del digitale. Nello specifico, acquisire maggiore consapevolezza rispetto al fascino che esercitano le tecnologie digitali su adulti e bambini/ragazzi, individuando possibili rischi e, allo stesso tempo, potenzialità nell’ottica della crescita.

Anche quest’anno il programma prevede, a gennaio e febbraio 2022, interventi tematici e sportelli di consulenza educativa gratuiti, in modalità online, rivolti a genitori, ragazzi adolescenti (previo consenso delle famiglie) ed insegnanti, condotti da personale interno al Servizio di Progettazione Educativa.

Tra le novità di quest’anno il Servizio di Progettazione Educativa ha avviato una collaborazione con: 

  •  Roberta Ballarin dell’Associazione per la tutela dei minori “Legal-mente Minore” che condurrà un seminario specifico on line rivolto ad insegnanti di scuola dell’infanzia puntando su strumenti operativi di educazione all’affettività e all’uso consapevole delle nuove tecnologie e della rete internet;
  •  esperti nell’ambito socio-educativo della “Fondazione Carolina onlus” che, assieme a referenti della comunicazione di Tik Tok, cureranno un evento formativo in presenza aperto alla cittadinanza nell’ambito del progetto nazionale “Genitori in blue jeans” sulle questioni riguardanti: videogame, app, social, chat; uso e abuso dei dispositivi digitali, dalle opportunità ai rischi (es. bullismi, iperconnessione, adescamenti); immagine, privacy, intimità: regole e responsabilità, illeciti e tutele; regole condivise e buone pratiche verso il patto educativo.

Sui canali social del Comune di Venezia verranno inseriti il programma e gli opportuni riferimenti per accedere alle diverse proposte.

“L’augurio – ha concluso l’assessore Besio – è che la manifestazione contribuisca con spunti arricchenti e possibilità di confronto costruttivo a mantenere alto il dibattito e viva l’attenzione sul nodo educativo strategico dell’utilizzo positivo e consapevole delle tecnologie digitali e dei social media da parte di tutti ma soprattutto delle nuove generazioni”.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us