Conflitto Ucraina, il Consiglio comunale approva all’unanimità una mozione che condanna qualsiasi atto di guerra

Il Consiglio comunale di Venezia nella seduta del 24 febbraio ha approvato all’unanimità una mozione che condanna in maniera ferma qualsiasi atto di guerra e attacco al diritto internazionale e impegna il sindaco e la Giunta, oltre ai rappresentanti del territorio nelle diverse sedi istituzionali “a sollecitare il Governo affinché ogni sforzo diplomatico venga posto in essere per promuovere e facilitare la cessazione delle ostilità”.

La mozione inoltre sostiene il Governo “affinché sia incisivo in sede internazionale per evitare le gravi ricadute sociali ed economiche anche nel nostro Paese, specie per quanto riguarda l’energia, il turismo e le esportazioni; a ribadire la vocazione internazionale e pacifica di Venezia, città ponte tra Oriente ed Occidente”.

Citando l’articolo 11 della Costituzione ‘l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo’ nella mozione si sottolinea che “gli eventi a cui stiamo assistendo in Ucraina stanno proponendo gravi scenari che mettono in pericolo la vita di tanti civili e che l’Europa ripiomba in un passato che speravamo di non rivivere più”.

“La storia della Città, che sta celebrando i 1600 anni dalla sua fondazione – è la presa di posizione dell’Assemblea – conferma che esiste davvero la possibilità di una pacifica convivenza tra i popoli, lingue, religioni e culture differenti”.

“Venezia condanna in maniera ferma qualsiasi atto di guerra e ogni violazione del diritto internazionale ed esprime piena e sentita solidarietà alle popolazioni civili che rischiano di subire in maniera diretta le ripercussioni del conflitto” è l’appello del Consiglio comunale.

(Comune di Venezia)

Please follow and like us