“Vi siamo vicini”: il messaggio delle altre comunità di migranti cattolici agli ucraini

Le comunità di cattolici migranti presenti nella Diocesi di Treviso, come ha già fatto anche il vescovo Michele a nome di tutta la Chiesa trevigiana, vogliono esprimere la loro vicinanza nella preghiera e nella solidarietà alla comunità ucraina greco-cattolica di rito bizantino e a tutte le ucraine e gli ucraini presenti nel Trevigiano. Condividiamo la vostra ansia e le vostre preoccupazioni nel sentirvi lontani dalle vostre famiglie e dai vostri cari in questo momento così difficile. Papa Francesco, nel suo appello per la pace in Ucraina, ha detto: «Dio è Dio della pace, e non della guerra, è Padre di tutti, non solo di qualcuno, ci vuole fratelli e non nemici». Ci impegniamo a pregare con voi perché torni al più presto la pace in Ucraina e l’angoscia di questi momenti possa trasformarsi in speranza di una vita serena. Vogliamo assicurarvi inoltre la nostra solidarietà, insieme a tutta la Chiesa di Treviso di cui anche noi facciamo parte, nei modi che sarà possibile mettere in atto. Il Dio di Gesù, che mai abbandona chi è nella sofferenza e nel pericolo, sostenga l’impegno di tutti noi nell’invocare e costruire la pace nella vostra terra e nelle nostre case, e in ogni altra parte del mondo in cui ce ne sia particolare bisogno.

Le comunità di cattolici migranti presenti in Diocesi:

comunità albanese

comunità brasiliana

comunità cinese

comunità filippina

comunità francofona africana

comunità ghanese

comunità indiana siro-malabarese e siro-malankarese

comunità latino-americana

comunità nigeriana

comunità polacca

comunità romena greco-cattolica

comunità srilankese

Share on Facebook

Facebook

Tweet about this on Twitter

Twitter

Email this to someone

email

Print this page

Print

(Diocesi di Treviso)

Please follow and like us